.
Annunci online

 
simonespiga 
militanza, comunità, volontariato, ambiente...
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Associazionismo - Volontariato - Notizie*****
Fare Verde
Fare Verde Cagliari
Unione Generale del Lavoro
Zeta Zero Alfa
NoReporter
Massimiliano Bonu
Fondazione Julius Evola
Alain De Benoist
Polaris
Novopress
Comunità Popoli
No al Calcio Moderno
I miei Amici Blogger *****
nonsolorossi
Michele Pisano Blog
Enzo Cumpostu
MaraLai
Ceciliaraba
Steppenwolf
Alessandro Serra Blog


LINK DELLA DESTRA SOCIALE
Gianni Alemanno
Destra Sociale
Roberta Angelilli
Area - la rivista
Area - Ass. Cult.
Fondazione Nuova Italia
Identitario
Sardegna Non Conforme
Settembre Nero
Terra di Mezzo - Crotone
Luigi Curci
Militanti Per la Vita
Le Cose da Dire
Frodo Baggins - Un Hobbit Controcorrente
Gianmario non conforme
Oronzo Cilli
Area Sabaudia
Antonio Pasquini
Luca Caremi
Destra Sociale Sabaudia
Carlo Fidanza
Francesco Sallustio Taranto
AltraDestra
Fedalmor
Gianmichele Nonne - Consigliere Comunale An Dorgali (NU)
  cerca

  


  ISCRIVETEVI ALLA
  Newsletter.it - Arretrati




















 

Diario | URLIAMOLO !!! | Appuntamenti | Con simpatia... | Quelli che il Blog... | Parcheggio Via Manzoni | Elezioni Sardegna 2005 | Abolire il 25 Aprile? | Solidarietà al Foro | Referendum 12/13 Giugno | Autodeterminazione dei popoli | Comitato per la scelta del Sindaco di Cagliari | Coordinamento Nazionale MUTUO SOCIALE | Strage di Bologna, vogliamo la verità! | Ascolta la nostra musica | Circoscrizione N°4 | Precariato ...ora basta! | Ultras...discutiamone | Giù le mani dalla Colonia Dux | TITTI LIBERO | Allarme sbarchi in Sardegna | Partito Unico, discutiamone... | No al termovalorizzatore di Ottana (NU) | No al signoraggio ! | Elezioni Politiche 2008 - 13 14 Aprile 2008 | No al Ponte sullo Stretto | Comunali ad Assemini - 15/16 Giugno 2008 | Sardegna - Elezioni Regionali 15/16 Febbraio 2009 | No al Nucleare! | Referendum Regione Sardegna - 5 Ottobre 2008 | Elezioni Europee 6/7 Giugno 2009 | No ai sequestri di persona | Elezioni Regionali 2010 | Elezioni Provinciali in Sardegna - 30/31 Maggio 2010 | Referendum Regionale contro il nucleare in Sardegna | Elezioni Comunali di Cagliari - 15/16 Maggio 2011 | Referendum contro il porcellum | Comitato Sardo Acque Sociali | No al Galsi | Referendum per la Sardegna - 6 Maggio 2012 | No Tav | Referendum per ridurre le indennità dei Parlamentari | Paola Musu Presidente del Consiglio - Elezioni Politiche 24 /25 Febbraio 2013 |
 
Diario
2471624visite.

22 luglio 2008

Anche gli Usa scoprono gli hooligans

Tratto dal Corriere della Sera

NEW YORK
— Ci hanno impiegato più di 10 anni, ma alla fine anche in America sul soccer hanno imparato alcune cose imprescindibili. Una: non è uno sport da signorine, come storicamente si credeva. Due: è possibile riempire uno stadio intero, mentre dentro ventidue tizi prendono a calci un pallone rotondo. Esclusi i Mondiali, non era accaduto quasi mai. Allo smantellamento di pregiudizi e falsi miti, ci ha pensato l'ultimo weekend di calcio giocato.

Non erano infatti signorine i cento e più tifosi sugli spalti di Columbus, Ohio, che a un certo punto hanno scatenato una megarissa conclusasi con molti contusi e qualche arresto. La polizia dell'Ohio si è trovata completamente impreparata a questo evento, così che la scazzottata è andata avanti per un bel po' prima che gli stewart del Crew Stadium riuscissero a farci qualcosa. In campo per un'amichevole di lusso, i locali Columbus Crew iscritti alla Major League Soccer, e il West Ham United in preparazione alla Premier League. Ad attaccar briga sarebbero stati i supporter inglesi, ma c'è chi dice che gli sfottò americani fossero iniziati molto presto. Ruggini bicentenarie, verrebbe da dire. Qualche birra di troppo avrebbe fornito l'indispensabile combustibile.

È dunque l'esordio dell'hooliganismo nel mondo del calcio americano, ma sarebbe facile dare la colpa ai tifosi ospiti anche perché l'Ohio ha una tradizione non proprio edificante: a maggio durante una partita di campionato, dagli spalti erano partiti insulti a sfondo razziale nei confronti di Kheli Dube, attaccante di New England, afroamericano, autore di un bel gol. Il presidente della Lega Don Gerber ha aperto un'inchiesta nel tentativo di identificare gli autori delle offese ed ha promesso che li bandirà a vita dagli stadi. Ma ancora non li ha identificati.

Insomma, se è inevitabile che ci copino, è possibile che negli Usa non si limitino solo alle buone abitudini. Anne Ralston, portavoce della polizia locale, ha detto di non aver capito bene cos'abbia alimentato la scazzottata: «Stiamo investigando, una rissa di queste dimensioni, durante un avvenimento sportivo, non si era mai vista».

Per fortuna invece non s'era mai vista una folla del genere al Giants Stadium per una partita della Mls, quasi 50 mila spettatori per la sfida di cartello Los Angeles-New York (quarto dato di sempre per il soccer Usa). C'era Beckham, ma si è vista anche una partita avvincente, finita 2-2, con pareggio al 92' di Landon Donovan per i Galaxy di King David. Certo, non sarà Milan-Inter, ma tra le due scuole di pensiero, West coast contro East coast, è nata una sana e calcistica rivalità. Adesso bisogna sperare che la prossima volta sugli spalti non finisca a pugni.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. hooligans inglesi usa scontri

permalink | inviato da simonespiga il 22/7/2008 alle 11:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
giugno        agosto