.
Annunci online

 
simonespiga 
militanza, comunità, volontariato, ambiente...
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Associazionismo - Volontariato - Notizie*****
Fare Verde
Fare Verde Cagliari
Unione Generale del Lavoro
Zeta Zero Alfa
NoReporter
Massimiliano Bonu
Fondazione Julius Evola
Alain De Benoist
Polaris
Novopress
Comunità Popoli
No al Calcio Moderno
I miei Amici Blogger *****
nonsolorossi
Michele Pisano Blog
Enzo Cumpostu
MaraLai
Ceciliaraba
Steppenwolf
Alessandro Serra Blog


LINK DELLA DESTRA SOCIALE
Gianni Alemanno
Destra Sociale
Roberta Angelilli
Area - la rivista
Area - Ass. Cult.
Fondazione Nuova Italia
Identitario
Sardegna Non Conforme
Settembre Nero
Terra di Mezzo - Crotone
Luigi Curci
Militanti Per la Vita
Le Cose da Dire
Frodo Baggins - Un Hobbit Controcorrente
Gianmario non conforme
Oronzo Cilli
Area Sabaudia
Antonio Pasquini
Luca Caremi
Destra Sociale Sabaudia
Carlo Fidanza
Francesco Sallustio Taranto
AltraDestra
Fedalmor
Gianmichele Nonne - Consigliere Comunale An Dorgali (NU)
  cerca

  


  ISCRIVETEVI ALLA
  Newsletter.it - Arretrati




















 

Diario | URLIAMOLO !!! | Appuntamenti | Con simpatia... | Quelli che il Blog... | Parcheggio Via Manzoni | Elezioni Sardegna 2005 | Abolire il 25 Aprile? | Solidarietà al Foro | Referendum 12/13 Giugno | Autodeterminazione dei popoli | Comitato per la scelta del Sindaco di Cagliari | Coordinamento Nazionale MUTUO SOCIALE | Strage di Bologna, vogliamo la verità! | Ascolta la nostra musica | Circoscrizione N°4 | Precariato ...ora basta! | Ultras...discutiamone | Giù le mani dalla Colonia Dux | TITTI LIBERO | Allarme sbarchi in Sardegna | Partito Unico, discutiamone... | No al termovalorizzatore di Ottana (NU) | No al signoraggio ! | Elezioni Politiche 2008 - 13 14 Aprile 2008 | No al Ponte sullo Stretto | Comunali ad Assemini - 15/16 Giugno 2008 | Sardegna - Elezioni Regionali 15/16 Febbraio 2009 | No al Nucleare! | Referendum Regione Sardegna - 5 Ottobre 2008 | Elezioni Europee 6/7 Giugno 2009 | No ai sequestri di persona | Elezioni Regionali 2010 | Elezioni Provinciali in Sardegna - 30/31 Maggio 2010 | Referendum Regionale contro il nucleare in Sardegna | Elezioni Comunali di Cagliari - 15/16 Maggio 2011 | Referendum contro il porcellum | Comitato Sardo Acque Sociali | No al Galsi | Referendum per la Sardegna - 6 Maggio 2012 | No Tav | Referendum per ridurre le indennità dei Parlamentari | Paola Musu Presidente del Consiglio - Elezioni Politiche 24 /25 Febbraio 2013 |
 
Diario
1visite.

26 ottobre 2008

Siria, blitz Usa al confine con l'Iraq In azione 4 elicotteri: nove vittime

Dopo raid, due dei 4 velivoli sarebbero atterrati a Bou Kamal facendo scendere 8 commando che hanno ucciso 9 persone


DAMASCO - È di almeno nove morti il bilancio provvisorio di una blitz dei commando statunitensi in una cittadina siriana vicino al confine con l'Iraq. Secondo quanto riporta il sito web dell'israeliano Haaretz, citando l'agenzia siriana Sana, quattro elicotteri americani hanno effettuato un raid a Al-Sukkariya nella zona di Bou Kamal nella provincia di Dir al Zur, 550 chilometri a nord-est di Damasco.

ELICOTTERI IN AZIONE - Due velivoli sono rimasti in volo per controllare dall'alto la zona mentre gli altri due elicotteri sono atterrati facendo scendere 8 commando che hanno ucciso nove persone, apparentemente manovali. Dopo l'azione le truppe Usa sono tornate a bordo degli elicotteri, ripartiti alla volta dell'Iraq. I dottori nella cittadina di Al-Sukkariya, a otto chilometri dal confine iracheno, hanno riferito di sette vittime e 4 feriti ma in seguito la tv di stato siriano ha detto che le vittime erano nove. Damasco ha confermato l’attacco lanciato da elicotteri americani contro una località siriana al confine con l’Iraq, riferendo di otto morti.

NO COMMENT DEL PENTAGONO - Il comando americano nella capitale irachena e il Pentagono per il momento hanno detto di non avere commenti sul raid in territorio siriano che, secondo i media di Damasco, è stato compiuto oggi da elicotteri statunitensi. Fonti del network Nbc a Baghdad hanno confermato che gli elicotteri impiegati nell'operazione, partiti dall'Iraq, sono stati quattro.



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Usa Siria attacco terrorismo americanoi

permalink | inviato da simonespiga il 26/10/2008 alle 23:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

26 ottobre 2008

Attacco terrorista americano in Siria

WASHINGTON - Nessun commento, per ora, dal Pentagono e dal comando americano a Bagdad sull'attacco aereo in territorio siriano, condotto, secondo fonti di Damasco, da elicotteri statunitensi. Nel raid sono morte nove persone. Secondo fonti del network Nbc a Bagdad gli elicotteri impiegati nell'operazione, partiti dall'Iraq, sono stati quattro. (Agr)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. siria usa attacco

permalink | inviato da simonespiga il 26/10/2008 alle 23:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa

9 luglio 2008

Ad Istambul almeno cinque morti

ISTANBUL - C'è stata una sparatoria nelle vicinanze del consolato Usa a Istanbul. Probabilmente l'attacco di un commando contro la sede diplomatica americana. I morti accertati sono cinque, tre terroristi e due poliziotti turchi, ma l’Associated Press - citando fonti locali - ha riferito di sei vittime mentre l’agenzia di stampa turca parla di tre morti. L’emittente televisiva privata turca Ntv ha diffuso un bilancio di cinque morti, tre terroristi e due poliziotti turchi deceduti dopo il ricovero in ospedale.

ALTRI AGENTI FERITI - Altri agenti sarebbero rimasti feriti e si troverebbero in ospedale, sempre secondo Ntv. A quanto si è appreso, la sparatoria sarebbe durata sei-sette minuti e sarebbero rimaste coinvolte anche persone dirette al consolato americano per ottenere il visto. I terroristi erano su un’auto bianca e hanno cominciato a far fuoco. La zona è stata isolata per iniziare le indagini. Il consolato americano si trova a Istinye, elegante quartiere sul Bosforo; la sede diplomatica è lontana dalle altre sedi diplomatiche proprio per motivi di sicurezza.

TERRORISTI A BORDO DI UN'AUTO BIANCA -
L’agenzia di stampa turca Anadolu ha confermato il decesso di tre agenti, ma ha indicato anche che l’auto a bordo della quale si trovavano gli uomini armati è riuscita a fuggire. Secondo l'agenzia sono almeno sei le persone sono morte nella sparatoria che, secondo la tv satellitare araba Al Jazira, potrebbe essere stata dettata da un’azione suicida del Pkk. I terroristi erano su un’auto bianca e hanno cominciato a far fuoco per forzare il blocco di sicurezza e dirigersi all’ingresso principale del consolato. La zona è stata isolata per iniziare le indagini. Secondo il corrispondente della tv satellitare araba, che ha raccolto i racconti di alcuni testimoni oculari, si è trattato di un’azione sucida. Due uomini sono scesi da una Renault di colore bianco e hanno sparato contro le guardie del consolato che sono rimaste letteralmente sorprese. Ci sono stati spari anche contro l’edificio, quindi gli attaccanti hanno dato l’impressione di voler fuggire.

LA FUGA - La macchina si è data alla fuga ed elicotteri stanno dando la caccia all’uomo alla guida. Il corrispondente non ha escluso che si tratti di un’azione dei separatisti curdi del Pkk (Partito dei lavoratori del Kurdistan). Il consolato americano si trova a Istinye, elegante quartiere sul Bosforo; la sede diplomatica è lontana dalle altre sedi diplomatiche proprio per motivi di sicurezza.

9 luglio 2008

FLASH: Spari a Istanbul al consolato Usa

ISTANBUL - Ci sono tre corpi senza vita vicino al consolato Usa di Istanbul dove stamattina c'è stato un attacco armato. Lo ha riferito la televisione turca NTV, citando un testimone secondo il quale le vittime potrebbero essere gli assalitori.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Istambul attacco ambasciata americana

permalink | inviato da simonespiga il 9/7/2008 alle 10:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

26 maggio 2008

HACKERATO IL SITO “IDENTITARIO.ORG”!

Martedì scorso, 20 Maggio 2008, il portale Identitario.org (www.identitario.org), l’aggregatore online della Destra Sociale ed Identitaria, ha subito un attacco da parte di alcuni Hacker.
Lo rendono noto Daniele Caroleo (
www.danielecaroleo.identitario.org) e Simone Spiga (www.simonespiga.tk), fondatori dello stesso sito ed entrambi Dirigenti Nazionali di Azione Giovani.
“In gergo prettamente tecnico – dichiara Daniele Caroleo – abbiamo subito una sql iniection ed un tentativo di defacciamento, interrottosi fortunatamente a metà grazie al tempestivo intervento di alcuni nostri collaboratori. In parole povere, qualche simpaticone ha ritenuto opportuno inserirsi all’interno del pannello di controllo del nostro portale, cercando di distruggere quanti più dati possibili in esso contenuti, e provvedendo, nel contempo, ad oscurare la pagina iniziale del nostro sito per poi, riteniamo, sostituirla con una creata ad hoc. Fortuna ha voluto che alcuni dei ragazzi che lavorano al progetto di Identitario.org fossero in quel momento connessi e, rendendosi conto di alcuni problemi, avendo riscontrato che l’home page del sito era praticamente sparita, sono riusciti ad entrare nel pannello di controllo e a bloccare l’operazione di hackeraggio in fase di svolgimento!”
“I danni tecnici riscontrati successivamente – continua Simone Spiga – sono stati piuttosto numerosi, e non ci hanno neanche dato la possibilità di riprendere l’aggiornamento del nostro portale così come di consueto. Gli hacker hanno praticamente cancellato alcuni dati relativi al sistema di aggiornamento e di gestione del portale e hanno aggiunto al sistema di aggregazione alcuni link che nulla hanno a che vedere con il nostro sito, ma che avevano l’unico scopo di continuare l’opera di distruzione del database tramite lo spam. In questi giorni abbiamo quindi provveduto a rimettere in sesto l’intero sistema, provvedendo, intanto, a reperire quanti più dati possibili su quanto accaduto per poi fornirli alla Polizia Postale, dove presenteremo regolare denuncia.”.
“Sinceramente – aggiunge Daniele Caroleo – non abbiamo idea di chi possa essere stato. Evidentemente, però, il nostro lavoro e il nostro progetto danno fastidio a qualcuno, se si ritiene opportuno doverci mettere a tacere con queste squallide azioni! Dal canto nostro, dopo questo sgradevole incidente, oggi riprendiamo la nostra attività più forti e più consapevoli che mai che il nostro progetto di aggregazione mediatica è uno strumento utilissimo per l’ambiente della Destra Sociale ed Identitaria e che queste azioni di basso profilo, di cui siamo stati vittime, non possono di certo fermare il nostro lavoro e il lavoro di quelli che collaborano alacremente con noi e con il nostro progetto!”.

21 maggio 2008

Attacco degli hacker al sito Identitario.org

Tratto da Identitario.org

Nel pomeriggio di oggi Identitario.org ha subito un attacco da parte dia cluni hacker. Al momento, dopo aver ripristinato la pagina del portale, stiamo verificando eventuali danni. A breve faremo una comunicazione ufficiale in merito a quanto accaduto.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. www.identitario.org attacco hacker

permalink | inviato da simonespiga il 21/5/2008 alle 0:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
settembre        novembre