.
Annunci online

 
simonespiga 
militanza, comunità, volontariato, ambiente...
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Associazionismo - Volontariato - Notizie*****
Fare Verde
Fare Verde Cagliari
Unione Generale del Lavoro
Zeta Zero Alfa
NoReporter
Massimiliano Bonu
Fondazione Julius Evola
Alain De Benoist
Polaris
Novopress
Comunità Popoli
No al Calcio Moderno
I miei Amici Blogger *****
nonsolorossi
Michele Pisano Blog
Enzo Cumpostu
MaraLai
Ceciliaraba
Steppenwolf
Alessandro Serra Blog


LINK DELLA DESTRA SOCIALE
Gianni Alemanno
Destra Sociale
Roberta Angelilli
Area - la rivista
Area - Ass. Cult.
Fondazione Nuova Italia
Identitario
Sardegna Non Conforme
Settembre Nero
Terra di Mezzo - Crotone
Luigi Curci
Militanti Per la Vita
Le Cose da Dire
Frodo Baggins - Un Hobbit Controcorrente
Gianmario non conforme
Oronzo Cilli
Area Sabaudia
Antonio Pasquini
Luca Caremi
Destra Sociale Sabaudia
Carlo Fidanza
Francesco Sallustio Taranto
AltraDestra
Fedalmor
Gianmichele Nonne - Consigliere Comunale An Dorgali (NU)
  cerca

  


  ISCRIVETEVI ALLA
  Newsletter.it - Arretrati




















 

Diario | URLIAMOLO !!! | Appuntamenti | Con simpatia... | Quelli che il Blog... | Parcheggio Via Manzoni | Elezioni Sardegna 2005 | Abolire il 25 Aprile? | Solidarietà al Foro | Referendum 12/13 Giugno | Autodeterminazione dei popoli | Comitato per la scelta del Sindaco di Cagliari | Coordinamento Nazionale MUTUO SOCIALE | Strage di Bologna, vogliamo la verità! | Ascolta la nostra musica | Circoscrizione N°4 | Precariato ...ora basta! | Ultras...discutiamone | Giù le mani dalla Colonia Dux | TITTI LIBERO | Allarme sbarchi in Sardegna | Partito Unico, discutiamone... | No al termovalorizzatore di Ottana (NU) | No al signoraggio ! | Elezioni Politiche 2008 - 13 14 Aprile 2008 | No al Ponte sullo Stretto | Comunali ad Assemini - 15/16 Giugno 2008 | Sardegna - Elezioni Regionali 15/16 Febbraio 2009 | No al Nucleare! | Referendum Regione Sardegna - 5 Ottobre 2008 | Elezioni Europee 6/7 Giugno 2009 | No ai sequestri di persona | Elezioni Regionali 2010 | Elezioni Provinciali in Sardegna - 30/31 Maggio 2010 | Referendum Regionale contro il nucleare in Sardegna | Elezioni Comunali di Cagliari - 15/16 Maggio 2011 | Referendum contro il porcellum | Comitato Sardo Acque Sociali | No al Galsi | Referendum per la Sardegna - 6 Maggio 2012 | No Tav | Referendum per ridurre le indennità dei Parlamentari | Paola Musu Presidente del Consiglio - Elezioni Politiche 24 /25 Febbraio 2013 |
 
Diario
1visite.

26 gennaio 2012

Mare d'Inverno 2012 - Da 20 anni per vivere il mare anche d'inverno


Parte Sabato 28 Gennaio la due giorni di festa per il mare promossa da Fare Verde anche quest'anno nel littorale del Poetto di Cagliari e Quartu Sant'Elena.
Quest'anno è il 20esimo anno in cui Fare Verde promuove anche in Sardegna la manifestazione "Mare D'Inverno", una grande manifestazione che vedrà i volontari impegnati a pulire decine di spiagge italiane per ricordare a tutti che l'inquinamento dei litorali è un problema che esiste per dodici mesi all'anno e non solo durante il periodo estivo. Fare Verde scenderà nelle spiagge delle coste italiane per raccogliere i rifiuti che incivilmente o accidentalmente vengono gettati in mare. Durante le prime mareggiate invernali non è difficile osservare, passeggiando sulla spiaggia, che questa assuma per lo più l'aspetto di una vera e propria Discarica. 
Le manifestazioni si svolgeranno nell'intero prossimo fine settimana e partiranno in contemporanea nel littorale del Margine Rosso con la gara di pesca sportiva a partire dalle ore 15.00, la manifestazione vedrà coinvolti oltre 90 pescatori che oltre che partecipare alla gara, promossa da Pianeta Mare di Quartu Sant'Elena, si occuperanno anche di pulire il tratto di mare di loro competenza per lo svolgimento della gara, considerato il numero di pescatori si arriverà a pulire fino alla Bussola.
Inoltre sempre Sabato 28 Gennaio alle ore 17.00 si svolgerà alle 17 in Via Baronia 19 la  presentazione del libro " Tzacca...", alla presenza dello scrittore Gianni Mascia che parlerà di Cagliari e della nostra città insieme a Simone Spiga, Presidente di Fare Verde e Angelo Pili, Presidente dell'Associazione Aloe Felice.
Nella giornata di Domenica 29 Gennaio invece le manifestazioni si svolgeranno dalle 10.30 all'altezza dell'Ospedale Marino dove si svolegrà la pulizia del littorale in collaborazione con l'Associazione Otto Lettere. Inoltre si svolegrà il Battesimo del Pony riservato ai bambini all'interno dell'Ippodromo di Cagliari, in collaborazione con la Scuola Cagliaritana di Equitazione.
Inoltre grazie al Gruppo “Barracuda da Corsa” saranno promosse le esibizioni delle barche radiocomandate e l’esibizione di aquiloni. Le operazioni di pulizia promosse da Fare Verde saranno un'ottima occasione per informare i cittadini sulle possibilità di riduzione del mare di rifiuti che invade le vie delle nostre città , le strade, le ferrovie che attraversano le campagne, le aree industriali e i quartieri residenziali, le cime delle montagne e i boschi, i prati e, naturalmente, le spiagge. 
Ai cittadini sarà distribuito un volantino con informazioni sul ciclo dei rifiuti e alcuni consigli utili per ridurli a partire dall'acquisto. I volontari di Fare Verde che puliranno le spiagge coglieranno l'occasione per fare anche un censimento dei rifiuti più invadenti. I dati saranno utilizzati non solo per lanciare un grido d'allarme contro l'indifferenza, ma anche per verificare lo stato di salute dei nostri litorali, le cause del loro inquinamento e per stilare un censimento dei rifiuti più invadenti. I dati saranno anche lo spunto per la creazione di opuscoli informativi, per i cittadini e le amministrazioni, in modo che sentano e capiscano la necessità di attuare una politica per la riduzione a monte dei rifiuti.

Per info Simone Spiga - Presidente Provinciale di Fare Verde
3382907440

30 gennaio 2010

Domani a Cagliari Mare d'Inverno presso la Spiaggia del Poetto



 

 

 
Domani Domenica 31 gennaio si svolgerà la dodicesima edizione dell'iniziativa nazionale IL MARE D'INVERNO, promossa dall'associazione Fare Verde Onlus sin dal 1992. I volontari saranno impegnati a pulire decine di spiagge italiane per ricordare a tutti che l'inquinamento dei litorali è un problema che esiste per dodici mesi all'anno e non solo durante il periodo estivo. Fare Verde scenderà nelle spiagge delle coste italiane per raccogliere i rifiuti che incivilmente o accidentalmente vengono gettati in mare. Durante le prime mareggiate invernali non è difficile osservare, passeggiando sulla spiaggia, che questa assuma per lo più l'aspetto di una vera e propria Discarica.
A Cagliari la manifestazione si svolgerà nei pressi dell'Ospedale Marino al Poetto, dalle ore 10:30.
All'iniziativa collaborerà per la parte sportiva l'Ensi, (Ente Nazionale Sportivo Italiano), che ha organizzato il Rugby, il Football Americano e il Calcetto, mentre la Federazione Beach Tennis ha organizzato un esibizione di Beach Tennis. Inoltre collaborano all'organizzazione l'Onlus Arcadia - Associazione Relazione Uomo Animale, l'Associazione La Palma e Alternativa Studentesca.
Inoltre grazie al Gruppo “Barracuda da Corsa” saranno promosse le esibizioni di macchine e barche radiocomandate e l’esibizione di aquiloni. Le operazioni di pulizia promosse da Fare Verde saranno un'ottima occasione per informare i cittadini sulle possibilità di riduzione del mare di rifiuti che invade le vie delle nostre città , le strade, le ferrovie che attraversano le campagne, le aree industriali e i quartieri residenziali, le cime delle montagne e i boschi, i prati e, naturalmente, le spiagge.
Ai cittadini sarà distribuito un volantino con informazioni sul ciclo dei rifiuti e alcuni consigli utili per ridurli a partire dall'acquisto. I volontari di Fare Verde che puliranno le spiagge coglieranno l'occasione per fare anche un censimento dei rifiuti più invadenti. I dati saranno utilizzati non solo per lanciare un grido d'allarme contro l'indifferenza, ma anche per verificare lo stato di salute dei nostri litorali, le cause del loro inquinamento e per stilare un censimento dei rifiuti più invadenti. I dati saranno anche lo spunto per la creazione di opuscoli informativi, per i cittadini e le amministrazioni, in modo che sentano e capiscano la necessità di attuare una politica per la riduzione a monte dei rifiuti.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. fare verde mare d'inverno simone spiga

permalink | inviato da simonespiga il 30/1/2010 alle 18:11 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

26 gennaio 2010

Mare d'Inverno 2010 - CAGLIARI


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. MARE D'INVERNO SIMONE SPIGA FARE VERDE

permalink | inviato da simonespiga il 26/1/2010 alle 0:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

17 febbraio 2008

Nuove foto di Fare Verde












Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. fare verde cagliari mare d'inverno

permalink | inviato da simonespiga il 17/2/2008 alle 18:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

17 febbraio 2008

Grande iniziativa di Fare Verde a Cagliari







Questa mattina l’Associazione Ambientalista Fare Verde ha promosso una iniziativa di sensibilizzazione ambientale e di recupero dell’arenile dai troppi rifiuti presenti nella spiaggia del Poetto.

L’appuntamento è stato alle ore 10,30 presso la spiaggia del Poetto all’altezza del vecchio Ospedale Marino dove decine di volontari di Fare Verde hanno iniziato la raccolta dei rifiuti presenti sia nell’arenile che nella zona adiacente l’ospedale.

“Abbiamo ripulito la spiaggia da cartacce, bottiglie in vetro e in plastica, cicce di sigarette, cotton fioc, ma anche gomme d’auto e moltissimi rami di palme”…”in mezzo ai cespugli abbiamo anche trovato il palo in ferro che segnalava il passaggio pedonale davanti all’ex ospedale”, afferma Simone Spiga, responsabile di Fare Verde.

“Lo stato di salute del Poetto non è ottimo, troppi sono i rifiuti presenti e troppe sono le problematiche legate alla biodiversità dell’intera area, infatti la presenza dei chioschi ha prodotto modificazioni ambientali”, prosegue la nota di Fare Verde

“L’iniziativa ha visto l’adesione di diverse associazioni che hanno collaborato alla realizzazione dell’evento, infatti l’Ensi (Ente nazionale sportivo italiano) ha programmato l’esibizione di rugby e football americano in collaborazione con le società sportive Crusaders e Union Rugby Cagliari e il Blocco studentesco e il Fondo italiano abbattimento barriere architettoniche hanno dato un supporto organizzativo, oltre al maneggio itinerante di Ippolandia e l’Auto club 4 Mini che si sono occupate sell’esposizione di auto d’epoca e della passeggiata a cavallo per bambini”, incalza la nota di FV.

“L’Associazione Fare Verde, promuovendo l’iniziativa all’altezza del vecchio Ospedale ha voluto sottolineare anche un aspetto architettonico e culturale legato all’importante edificio dell’ex ospedale marino (Colonia Dux) che proprio in questi giorni ha visto una polemica tra il Ministero dei beni Culturali e la Regione Sardegna, infatti il Ministero ha riconosciuto l’importanza architettonica dell’edificio e ha bloccato il bando della regione che prevedeva la creazione di una beaty farm”…”la decisione del ministero ci trova totalmente d’accordo, anzi per dire la verità insieme al Comitato – Giù le mani dalla Colonia Dux – avevamo proprio sottolineato questo aspetto, cioè che la struttura architettonica non poteva essere in alcun modo intaccata, e oggi dopo questo stop del ministero chiediamo la salvaguardia e la tutela dell’edificio”, afferma Simone Spiga.

“Altre aspetto che abbiamo riscontrato riguarda la situazione rinascimento, infatti possiamo affermare che a diversi anni dall’operazione di recupero, oggi sia la granulometria che il colore della sabbia rispecchia quella che era prima dell’inizio dell’opera, questo sta a significare che forse chi ha strillato a suo tempo contro questo intervento, oggi dovrebbe ricredersi e verificare il cero stato della spiaggia, certamente quello che è mancato di certo è la creazione delle dune artificiali che avrebbero impedito che la sabbia venisse portata via dal vento”, conclude la nota di Fare Verde.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. cagliari fare verde mare d'inverno

permalink | inviato da simonespiga il 17/2/2008 alle 18:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

14 febbraio 2008

Cagliari: Domenica 17 Febbraio Fare Verde in spiaggia…per pulirla!

Prosegue a livello nazionale la mobilitazione di Fare Verde con l’iniziativa: “Mare D’Inverno” partita lo scorso 27 Gennaio e proseguita in oltre 50 spiagge italiane.

Domenica prossima sarà la volta di Cagliari, dove grazie all’impegno dei volontari sarà pulito un tratto del Poetto, l’appuntamento per i cittadini interessati è per le 10,30 presso l’ex Ospedale Marino.

“Quest’anno l’appuntamento si svilupperà su due binari, uno quella della tutela e del recupero delle spiagge non solo durante il periodo primaverile-estivo, ma anche nel restante periodo dell’anno, da questo il titolo della manifestazione – Mare d’Inverno – ma anche quello del censimento dei rifiuti che inquinano il litorale cagliaritano”, affermano nella nota i responsabili di Fare Verde Cagliari.

“L’iniziativa avrà altre attività collaterali, infatti con la collaborazione dell’Ensi, Ente Nazionale Sportivo Italiano sono state programmate nella mattina di domenica delle esibizioni di rugby e football americano in collaborazione con le Società Sportive - Crusaders e Union Rugby Cagliari - , inoltre il Maneggio itinerante -Ippolandia- farà passeggiare i bambini lungo la strada che costeggia la spiaggia del Poetto”, prosegue la nota di Fare Verde.

“Le Associazioni Blocco Studentesco e il Fondo Italiano Abbattimento Barriere Architettoniche hanno collaborato con noi nella parte organizzativa e l’Associazione Auto Club4Mini farà una esposizione di auto d’epoca durante tutta la mattinata”, prosegue Simone Spiga, responsabile provinciale di Fare Verde.

“L’emergenza rifiuti in Campania ci impone una riflessione sui rifiuti che giornalmente produciamo, la nostra iniziativa è un occasione per agire concretamente per promuovere un diverso modello di produzione e consumo che contempli la possibilità di ridurre a monte la produzione di rifiuti, anche attraverso la diminuzione di imballaggi”, conclude la nota di Fare Verde.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. fare verde cagliari mare d'inverno

permalink | inviato da simonespiga il 14/2/2008 alle 12:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
dicembre        febbraio