.
Annunci online

 
simonespiga 
militanza, comunità, volontariato, ambiente...
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Associazionismo - Volontariato - Notizie*****
Fare Verde
Fare Verde Cagliari
Unione Generale del Lavoro
Zeta Zero Alfa
NoReporter
Massimiliano Bonu
Fondazione Julius Evola
Alain De Benoist
Polaris
Novopress
Comunità Popoli
No al Calcio Moderno
I miei Amici Blogger *****
nonsolorossi
Michele Pisano Blog
Enzo Cumpostu
MaraLai
Ceciliaraba
Steppenwolf
Alessandro Serra Blog


LINK DELLA DESTRA SOCIALE
Gianni Alemanno
Destra Sociale
Roberta Angelilli
Area - la rivista
Area - Ass. Cult.
Fondazione Nuova Italia
Identitario
Sardegna Non Conforme
Settembre Nero
Terra di Mezzo - Crotone
Luigi Curci
Militanti Per la Vita
Le Cose da Dire
Frodo Baggins - Un Hobbit Controcorrente
Gianmario non conforme
Oronzo Cilli
Area Sabaudia
Antonio Pasquini
Luca Caremi
Destra Sociale Sabaudia
Carlo Fidanza
Francesco Sallustio Taranto
AltraDestra
Fedalmor
Gianmichele Nonne - Consigliere Comunale An Dorgali (NU)
  cerca

  


  ISCRIVETEVI ALLA
  Newsletter.it - Arretrati




















 

Diario | URLIAMOLO !!! | Appuntamenti | Con simpatia... | Quelli che il Blog... | Parcheggio Via Manzoni | Elezioni Sardegna 2005 | Abolire il 25 Aprile? | Solidarietà al Foro | Referendum 12/13 Giugno | Autodeterminazione dei popoli | Comitato per la scelta del Sindaco di Cagliari | Coordinamento Nazionale MUTUO SOCIALE | Strage di Bologna, vogliamo la verità! | Ascolta la nostra musica | Circoscrizione N°4 | Precariato ...ora basta! | Ultras...discutiamone | Giù le mani dalla Colonia Dux | TITTI LIBERO | Allarme sbarchi in Sardegna | Partito Unico, discutiamone... | No al termovalorizzatore di Ottana (NU) | No al signoraggio ! | Elezioni Politiche 2008 - 13 14 Aprile 2008 | No al Ponte sullo Stretto | Comunali ad Assemini - 15/16 Giugno 2008 | Sardegna - Elezioni Regionali 15/16 Febbraio 2009 | No al Nucleare! | Referendum Regione Sardegna - 5 Ottobre 2008 | Elezioni Europee 6/7 Giugno 2009 | No ai sequestri di persona | Elezioni Regionali 2010 | Elezioni Provinciali in Sardegna - 30/31 Maggio 2010 | Referendum Regionale contro il nucleare in Sardegna | Elezioni Comunali di Cagliari - 15/16 Maggio 2011 | Referendum contro il porcellum | Comitato Sardo Acque Sociali | No al Galsi | Referendum per la Sardegna - 6 Maggio 2012 | No Tav | Referendum per ridurre le indennità dei Parlamentari | Paola Musu Presidente del Consiglio - Elezioni Politiche 24 /25 Febbraio 2013 |
 
Diario
1visite.

7 maggio 2012

VAI RAGGIUNTO IL QUORUM!!!

22 ottobre 2007

Statutaria, niente quorum: al voto il 15 per cento dei sardi Ed è già polemica sulla promulgazione della legge

Tratto da L'Unione Sarda

Non si può certo dire che i sardi siano andati al mare, visto il maltempo: ma devono comunque aver trovato qualcosa di meglio da fare, anziché votare. L'affluenza per il referendum sulla legge statutaria si ferma attorno al 15 per cento: precisamente 15,05 - pari a 220.747 votanti - secondo le cifre diffuse ieri dalla Regione, quando però mancavano ancora i dati di una decina di Comuni. Non sufficienti per cambiare di molto il risultato finale, che resta lontano dal quorum di un terzo degli elettori. In attesa del conto dei sì e dei no (lo scrutinio delle schede si farà comunque stamattina), la consultazione ha già espresso il suo primo verdetto. 

GLI SVILUPPI. Ora però le polemiche si aggrovigliano, anziché semplificarsi. In base alle norme in materia, il presidente della Corte d'appello dovrebbe dichiarare invalido il referendum perché non ha votato almeno un terzo degli aventi diritto. Ma qualcuno sostiene che la norma sul quorum non si applichi in questo caso. E poi, ammesso che il referendum non sia valido, la statutaria verrà promulgata oppure no? Renato Soru ha già detto di sì, anche se probabilmente vorrà essere confortato dal parere di un esperto (forse l'ex presidente della Corte costituzionale Valerio Onida, già consulente del governatore su diverse questioni, tra cui le tasse regionali). 

VIA LIBERA. Il via libera alla statutaria dovrebbe arrivare tra pochi giorni, ma il Comitato del no apre un controfuoco preventivo: «In assenza del quorum il presidente non è autorizzato a promulgare». Si annunciano ricorsi vari, ed è assai probabile che l'intera questione finisca sul tavolo della Corte costituzionale. C'è anche chi ipotizza che, se la legge fosse promulgata, ci sarebbero in Consiglio regionale delle dimissioni di massa per provocare lo scioglimento dell'assemblea. Ma ne servono 43: anche se si dimettesse tutta l'opposizione, bisognerebbe convincere almeno dieci esponenti della maggioranza. Sdi e Udeur, che pure hanno firmato la richiesta di referendum, in tutto ne hanno sette. Una simile ribellione sarebbe più ipotizzabile nel caso di una nettissima prevalenza dei no sui sì: e quello si vedrà stamattina, dopo lo spoglio. Logico pensare che a sostenere l'affluenza siano stati soprattutto i no. Ma pare che una parte dell'area del sì abbia deciso di votare solo in serata, quando era già evidente che il quorum non sarebbe stato raggiunto, per contrastare la prevalenza del no. 

REAZIONI. «Con un'affluenza così bassa, ha poco senso contare i sì e i no», commenta il leader Ds Giulio Calvisi, che si era pronunciato in favore della statutaria: «Di fatto il referendum non c'è stato, si è cercato di dare valenza politica ad aspetti tecnici ma gli elettori non ci hanno creduto. La promulgazione? Penso sia un atto dovuto». Dall'altro fronte, parla di «risultato sicuramente insoddisfacente» Giorgio Oppi, leader dell'Udc: il partito che più di ogni altro, nel centrodestra, si è battuto per il no. «Un esito determinato dalla scarsa informazione dei cittadini - prosegue il deputato - e dal disimpegno di molti, nel nostro schieramento e in quello del sì. Per quanto ci riguarda, speravo in un impegno più corale». 

I NUMERI. I cittadini più solerti sono stati quelli di Castiadas: 41 su cento al seggio. Solo il 6,49 per cento invece a Lodè, record negativo (al netto dei centri di cui a tarda notte non si conosceva ancora la percentuale). Tra i Comuni capoluogo quello con l'affluenza più alta è Cagliari, col 20,49, mentre in coda alla classifica si colloca Olbia con l'11,27. La Gallura è anche la Provincia con la percentuale più bassa (11,77), mentre Nuoro, col 16,82, si conferma quella più affezionata alle urne.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Legge Statutaria Sardegna Quorum Soru

permalink | inviato da simonespiga il 22/10/2007 alle 9:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
sfoglia
aprile        giugno