.
Annunci online

 
simonespiga 
militanza, comunità, volontariato, ambiente...
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Associazionismo - Volontariato - Notizie*****
Fare Verde
Fare Verde Cagliari
Unione Generale del Lavoro
Zeta Zero Alfa
NoReporter
Massimiliano Bonu
Fondazione Julius Evola
Alain De Benoist
Polaris
Novopress
Comunità Popoli
No al Calcio Moderno
I miei Amici Blogger *****
nonsolorossi
Michele Pisano Blog
Enzo Cumpostu
MaraLai
Ceciliaraba
Steppenwolf
Alessandro Serra Blog


LINK DELLA DESTRA SOCIALE
Gianni Alemanno
Destra Sociale
Roberta Angelilli
Area - la rivista
Area - Ass. Cult.
Fondazione Nuova Italia
Identitario
Sardegna Non Conforme
Settembre Nero
Terra di Mezzo - Crotone
Luigi Curci
Militanti Per la Vita
Le Cose da Dire
Frodo Baggins - Un Hobbit Controcorrente
Gianmario non conforme
Oronzo Cilli
Area Sabaudia
Antonio Pasquini
Luca Caremi
Destra Sociale Sabaudia
Carlo Fidanza
Francesco Sallustio Taranto
AltraDestra
Fedalmor
Gianmichele Nonne - Consigliere Comunale An Dorgali (NU)
  cerca

  


  ISCRIVETEVI ALLA
  Newsletter.it - Arretrati




















 

Diario | URLIAMOLO !!! | Appuntamenti | Con simpatia... | Quelli che il Blog... | Parcheggio Via Manzoni | Elezioni Sardegna 2005 | Abolire il 25 Aprile? | Solidarietà al Foro | Referendum 12/13 Giugno | Autodeterminazione dei popoli | Comitato per la scelta del Sindaco di Cagliari | Coordinamento Nazionale MUTUO SOCIALE | Strage di Bologna, vogliamo la verità! | Ascolta la nostra musica | Circoscrizione N°4 | Precariato ...ora basta! | Ultras...discutiamone | Giù le mani dalla Colonia Dux | TITTI LIBERO | Allarme sbarchi in Sardegna | Partito Unico, discutiamone... | No al termovalorizzatore di Ottana (NU) | No al signoraggio ! | Elezioni Politiche 2008 - 13 14 Aprile 2008 | No al Ponte sullo Stretto | Comunali ad Assemini - 15/16 Giugno 2008 | Sardegna - Elezioni Regionali 15/16 Febbraio 2009 | No al Nucleare! | Referendum Regione Sardegna - 5 Ottobre 2008 | Elezioni Europee 6/7 Giugno 2009 | No ai sequestri di persona | Elezioni Regionali 2010 | Elezioni Provinciali in Sardegna - 30/31 Maggio 2010 | Referendum Regionale contro il nucleare in Sardegna | Elezioni Comunali di Cagliari - 15/16 Maggio 2011 | Referendum contro il porcellum | Comitato Sardo Acque Sociali | No al Galsi | Referendum per la Sardegna - 6 Maggio 2012 | No Tav | Referendum per ridurre le indennità dei Parlamentari | Paola Musu Presidente del Consiglio - Elezioni Politiche 24 /25 Febbraio 2013 |
 
Circoscrizione N°4
1visite.

27 luglio 2010

Sciopero al mercato di San Benedetto: "Pochi posti auto e clienti in calo"

Niente urla e offerte speciali di orate e spigole appena pescate nel Golfo di Cagliari: questa mattina i banconi del pesce del mercato di San Benedetto erano vuoti, soltanto un commerciante ha messo in vendita i suoi prodotti. Qualche serranda in più alzata al piano di sopra nel settore carne, pane e frutta, ma l'adesione allo sciopero è stata massiccia: quasi il 95% degli operatori - secondo gli organizzatori - ha incrociato le braccia.

Le ragioni della protesta sono sintetizzate in un volantino distribuito all'ingresso della struttura tra via Cocco Ortu e via Bacaredda: pochi parcheggi e clienti che diminuiscono a vista d'occhio. Nel mirino, secondo il comunicato degli operatori, il ritardo della realizzazione del Parco della Musica con relativi silos per le auto, la chiusura del parcheggio dell'ex falegnameria Cao, le condizioni di via Tiziano e il rebus del posteggio multipiano di via Manzoni. La protesta è stata appoggiata anche dal comitato spontaneo dello stesso piazzale Manzoni: pomo della discordia i posteggi riservati ai residenti. "Una protesta così - raccontano diversi operatori - non si vedeva da almeno vent'anni: per protestare allora eravamo rimasti qui dentro 24 ore ed eravamo saliti sul tetto". La giornata è cominciata con una riunione della commissione Attività produttive convocata alle 8.30 proprio all'interno della struttura: "Una protesta sacrosanta - spiega il presidente Paolo Casu - bisognerebbe trovare un rimedio per i parcheggi e la viabilità in generale, ad esempio riportando il doppio senso di circolazione in via Bacaredda. In commissione stiamo lavorando al nuovo regolamento dei mercati: quello in vigore ormai è troppo vecchio". Alla riunione ha partecipato anche l'assessore alle attività produttive Paolo Carta: 'L'amministrazione - ha spiegato - sta lavorando per risolvere questo tipo di problemi. Il parcheggio è sempre stato, in generale, la difficoltà maggiore dei mercati civici soprattutto nelle zone centrali delle città. Ne parlerò anche con l'assessore al traffico Onorato". Una battaglia che durerà tutta la giornata: una delegazione dei commercianti in rivolta incontrerà alle 17 il sindaco di spiega Piero Ruggiu, associazione San Benedetto, tra i promotori dello sciopero - ci fa piacere questa ritrovata unità degli operatori: solo in questo modo possiamo migliorare le nostre condizioni e guardare con speranza al futuro".


Tratto dall'Unione Sarda Online

19 ottobre 2009

Il Giornale di Sardegna - 19 Ottobre 2009

3 ottobre 2009

Ringraziamenti per gli elettori della Circoscrizione n°4

24 maggio 2009

Giornata dell'Associazionismo







21 maggio 2009

Giornata dell'Associazionismo a Cagliari

8 maggio 2009

Il nuovo gruppo Pdl tiene ancora aperto il risiko della Giunta

Tratto da L'Unione Sarda di oggi - 8 Maggio 2009

Il calendario è stato ormai tracciato dal sindaco Emilio Floris: prima di pensare al rimpasto nella squadra di governo si dovrà giocoforza chiudere la questione della formazione del gruppo unico del Pdl.
Uno snodo cruciale, che sta mettendo in agitazione tutta l'assemblea civica. Perché gli equilibri che hanno fin qui regolato la presenza in Giunta dei vari gruppi potrebbero essere sconvolti da una ridefinizione delle appartenenze.
CONSULTAZIONI Mercoledì sera Floris, anche in veste di coordinatore cittadino del Pdl ha incontrato il gruppo di Forza Italia e contattato i due consiglieri che fanno riferimento ad An, ottenendo il via libera all'unificazione. «Da qui si deve partire», è l'unica frase che il sindaco si è fatto scappare ieri.
Nessuna conferma da parte sua, infatti, all'indiscrezione riguardo a una precisa richiesta che sarebbe arrivata dai gruppi riguardo a un coinvolgimento delle liste “Lavoro e quartieri” (un consigliere e un assessore) e Centro Giovani (idem). A questo proposito l'assessore al Personale Giuseppe Farris, espressione di “Lavoro e quartieri”, aveva precisato che «nessuna richiesta in tal senso è mai arrivata né dal sindaco Emilio Floris né dai nostri alleati che stanno confluendo nel Pdl.
Noi facciamo riferimento ai Circoli della libertà, il cui coordinamento nazionale ha lasciato facoltà di scelta alle realtà locali». Situazione che sarebbe “in progress” nelle ultime ore: l'accelerazione dell'assegnazione del ministero del Turismo a Michela Vittoria Brambilla (leader nazionale dei Circoli) potrebbe aver accelerato il processo di confluenza nel Pdl.
E dunque anche Farris e Claudio Tumatis, unico consigliere di “Lavoro e quartieri” potrebbero essere chiamati a fare una scelta conseguente, anche se dopo un confronto a livello locale.
GLI ALTRI Ma anche gli altri non stanno a guardare: è escluso che l'Uds (un consigliere e un assessore) confluisca a sua volta nel Pdl ed è anzi probabile che possa diventare un polo di attrazione per qualche altro consigliere in libera uscita.
Visto che, ad esempio, non è per niente chiara la futura collocazione di Paolo Casu (misto) ed Enrico Piras (ex Udc e Margherita).
IL CASO NOLI I consiglieri della circoscrizione 4 hanno formalmente chiesto le dimissioni al Decentramento Daniela Noli, sotto accusa per le sue dichiarazioni sulle capacità dei parlamentini di gestire e fondi e poteri. L'allontanamento dell'assessore, che ha anche la delega alle Politiche giovanili, era stato chiesto anche dal leader cittadino di Centro giovani Carlo Sanjust (che aveva a suo tempo indicato la Noli), che è consigliere regionale del Pdl. ( a. mur. )

7 maggio 2009

La Noli si deve dimettere

6 maggio 2009

La Circoscrizione n°4 del Comune di Cagliari chiede le dimissioni dell'Assessore Noli

La Commissione Decentramento del Consiglio della Circoscrizione n°4, in merito alle dichiarazioni manifestate dall’Assessore al Decentramento del Comune di Cagliari, Dott.sa Daniela Noli, in data 29 Aprile 2009 sul quotidiano Il Sardegna, ritiene che le opinioni espresse dalla stessa siano in assoluto contrasto con la carica da questa ricoperta e pertanto chiede al Sindaco di Cagliari, Dott. Emilio Floris la revoca della delega riguardante il Decentramento.

In particolare si ritiene particolarmente grave che l’Assessore non distingua tra funzioni proprie e quelle delegate.

La Commissione chiede urgentemente, al Presidente Dott. Alessandro Sorgia, la convocazione del Consiglio della Circoscrizione al fine di prendere una posizione in merito, a tale adunanza sarà gradita la presenza dell’Assessore Noli.

Cagliari, addì 6 Maggio 2009

 

La Commissione Decentramento

Sergio Mascia (Presidente)

Mario Firinu (Componente)

Simone Spiga (Componente)

4 maggio 2009

Da giorni segnaliamo una perdita in Via Costa a Cagliari e Abbanoa non interviene

 

Da tre giorni nella Via Costa all’altezza del civico 32 c’è una perdita d’acqua che ha inoltre sollevato di circa quaranta centimetri la strada adiacente creando problemi al passaggio e al posteggio delle auto

“Una perdita che è stata segnala in questi giorni sia dai cittadini residenti che dai commercianti, solo questa sera alcuni operai di Abbanoa si sono recati nel posto senza fare alcun intervento sul posto”, afferma Simone Spiga, promotore del Comitato Regionale www.acquesociali.tk - ww.acquesociali.ilcannocchiale.it

“Riteniamo ancora una volta che questa sia una negligenza da parte di Abbanoa, totalmente incapace a recepire le istanze dei cittadini”…”chiediamo un immediato intervento e saremo vigili sui lavori che si intenderanno fare, speriamo sin da domani”, prosegue la nota di Simone Spiga.

“Il Comitato Acque Sociali, nato in coincidenza con il Referendum contro Abbanoa dello scorso Ottobre, proseguirà la sua attività per segnale tutti i disservizi della Società per Azioni Abbanoa e per promuovere una campagna contro la privatizzazione dell’acqua”, conclude Simone Spiga.





29 aprile 2009

Lettera aperta all’Assessore al Decentramento del Comune di Cagliari


Caro Assessore,

leggendo questa mattina le pagine de Il Giornale di Sardegna mi sono subito soffermato sulle sue dichiarazioni in merito alle Circoscrizioni del Comune di Cagliari.

Sulle polemiche degli ultimi anni sulle deleghe alle Circoscrizioni e sui gettoni di presenza per i Consigli e per le Commissioni non ho mai voluto mettere becco, credo che fare politica sia un opera di altruismo e troppo spesso i costi sono più elevati dei ricavi.

Ma oggi Lei attacca con troppa semplicità e qualunquismo gli organi della Circoscrizione affermando che molte delle riunioni vanno deserte o vengono chiuse dopo pochi minuti.

Fatto, in parte vero e denunciato da me in diverse occasioni, ma che ha, chiare responsabilità politiche da parte sia dei Presidenti delle Circoscrizioni che da parte sua, caro Assessore.

Il Regolamento sul Decentramento prevede che sia competenza dei Presidenti delle Circoscrizioni verificare lo svolgimento delle riunioni e pochissime volte mi è capitato di vedere questa parte del Regolamento applicata alla lettera, ma anche è una responsabilità sua e del suo Assessorato, in quanto senza deleghe e competenze chiare, nessuno è stimolato a lavorare con convinzione, per primi i Presidenti degli organi di quartiere.

Voglio essere chiaro, quello che dice sulle assenze nelle Circoscrizioni è un problema reale, quanto lo è nel Consiglio Comunale di cui mai si parla, troppe sono anche li le Commissioni che vanno deserte o che si riuniscono per pochi minuti.

Quindi? Togliamo le deleghe al Consiglio Comunale?

Per non parlare del Giunta Comunale, non mi sembra Assessore, che siate sempre presenti tutti e non mi risulta che le riunioni durino ore e ore….

E’ facile sparare nel mucchio ed è ancora più semplice prendersela con i pesci più piccoli, ma oggi è necessario, dopo queste sue affermazioni una spinta d’orgoglio, Assessore Noli deve fare ora quel passo in più, chieda lo scioglimento delle Circoscrizioni, che tanto come dice lei non servono a nulla, poi incontri i cittadini e senta cosa le dicono e subito dopo si dimetta dall’Assessorato al Decentramento che tanto serve quanto le Circoscrizioni che dovrebbe coordinare.

La mia non è una provocazione, quella la lascio a lei, io voglio solo dare la voce ai tanti cittadini che vengono nelle Circoscrizioni per porci i problemi che voi non siete capaci di risolvere o che magari risolvete dopo troppi mesi, grazie alle innumerevoli segnalazioni da parte dei Consiglieri delle Circoscrizioni.

La ringrazio per il tempo che dedicherà a questa mia lettera, ma stia tranquilla, la politica dal basso proseguirà anche senza le Circoscrizioni, avrete sempre tanti cittadini che vi diranno quello che non va e molti Consiglieri Circoscrizionali saranno in prima linea con loro.

Simone Spiga
Consigliere della Circoscrizione n°4
Capogruppo uscente di Alleanza Nazionale

22 febbraio 2009

Piazza Michelangelo, scritte anarchiche - Unione Sarda 22 Febbraio

10 ottobre 2008

Lettera inviata agli elettori della Circoscrizione n°4

 Caro/a cittadino/a,

con la presente desideriamo ringraziarVi per il risultato che se pur non ha portato al raggiungimento del quorum previsto, ha visto una risposta positiva nella nostra Circoscrizione con una media del 21,96% dei votanti, che è la maggiore di tutta la città di Cagliari che invece è stata del 18,50%.

Il nostro impegno, insieme a quello del Comitato “Giovani per il Si” ha visto una grande mobilitazione da parte di tanti cittadini e da oltre due anni, il Gruppo di Alleanza Nazionale, è sempre stato impegnato al fianco dei cittadini della Circoscrizione, per affrontare e risolvere situazioni e problemi che attanagliano la nostra Circoscrizione.

Oggi come ieri, saremo sempre a vostra disposizione, per questo vi ricordo che potete contattarmi all’indirizzo simonespiga@iol.it o al numero 3386417825.

Nella circostanza, Vi porgiamo i nostri più affettuosi saluti

Simone Spiga

Ignazio Artizzu

Consigliere della Circoscrizione n°4

Capogruppo Alleanza Nazionale Consiglio Regionale della Sardegna

9 ottobre 2008

Spiga (An Circoscrizione 4): richiesta di convocazione urgente di un Consiglio sulla situazione sicurezza al CEP

 

Durante la seduta del Consiglio di Circoscrizione di ieri sera è stata presentata una Mozione, primo firmatario Simone Spiga,  per chiedere urgentemente la convocazione di un Consiglio di Circoscrizione sulla situazione sicurezza nel Quartiere del Cep.

“La Mozione firmata anche dal Consigliere di An, Paolo Midiri e dal Capogruppo del Udc, Michele Carta, vuole porre all’attenzione del’opinione pubblica la drammatica situazione in cui vivono centinaia di cagliaritani giornalmente in un Quartiere dove sta tornando la piccola delinquenza e lo spaccio”, afferma Simone Spiga, Capogruppo di An.

“La situazione al Cep ha visto 6 rapine nelle ultime due settimane, bar, farmacia e supermarket, nulla è stato risparmiato da questa ondata di violenza e anche una donna del Quartiere è stata malmenata”…”nella Mozione si chiede inoltre che presso la sede della Circoscrizione di Via Castiglione si apra un ufficio della Polizia Municipale per garantire una maggiore presenza sul territorio e nello specifico proprio nella zona interessata da queste ultime rapine”, prosegue Spiga.

“Nei prossimi giorni la Mozione verrà discussa dal Consiglio di Circoscrizione e si spera che possa essere un modo per coinvolgere i tanti cittadini onesti che subiscono la prepotenza di piccole frange che gestiscono il controllo del territorio al Cep, inoltre questa mattina insieme al Capogruppo di Alleanza Nazionale in Consiglio Regionale, Ignazio Artizzu, invieremo una lettera al Questore di Cagliari e al Prefetto per chiedere un incontro e discutere insieme della situazione drammatica del Cep”, incalza Spiga.

“Quanto sta avvenendo in questa nostra parte di città deve vedere le Istituzioni impegnate nel reprimere azioni violente e intervenire nel garantire la sicurezza ai cittadini onesti che sono la stragrande maggioranza e che aspettano solo la nostra presenza”, conclude la nota Ignazio Artizzu, Capogruppo di An in Regione Sardegna.

26 settembre 2008

Cagliari: Finalmente aperto il Giardino di Via Grandi - Via Castiglione

Nella giornata di ieri gli operai del Comune di Cagliari si sono recati presso il giardino della Via Grandi e hanno smontato la recinzione presente da oltre dieci mesi, che impediva di poter usufruire dello spazio verde.

Anche grazie alla tua firma, possiamo oggi dire che siamo riusciti ad ottenere un nuovo ampio spazio verde per il Quartiere, infatti la raccolta firme voluta dal Gruppo di Alleanza Nazionale della Circoscrizione n°4 ha sbloccato la situazione velocizzando l’apertura di quest’area di verde attrezzato, con panchine, giochi per bambini, fontanelle e altri servizi per i cittadini.

Alleanza Nazionale ringrazia anche l’Associazione Fare Verde che ha sottoposto all’attenzione del nostro Gruppo la vicenda e un particolare ringraziamento anche all’On. Ignazio Artizzu, ex Consigliere Comunale e oggi Capogruppo di An in Consiglio Regionale.

Per informazioni:

www.fareverdecagliari.tk

www.simonespiga.tk

www.an-circoscrizione4.tk

www.ignazioartizzu.it

5 settembre 2008

Comune di Cagliari: Oltre 800 mila euro per completare il Parco della Musica

 Completamento del Parco della Musica, progetto del primo lotto funzionale dei lavori di restauro della chiesa di San Giuseppe degli Scolopi, in Castello, completamento del centro sociale previsto nella “lottizzazione Mannatzu”. Sono i provvedimenti approvati ieri dalla Giunta comunale.
Il provvedimento più importante ha approvato ieri mattina il progetto dei lavori di completamento del Parco della Musica, già in corso di realizzazione nella vasta area adiacente al Teatro di via Sant'Alenixedda. Con una spesa complessiva di oltre 802 mila euro, saranno eseguite una serie di opere destinate a valorizzare ed a rendere maggiormente fruibile e sicuro l'intero complesso. In particolare, sono previsti tra l'altro la recinzione dell'intero Parco con un'inferriata decorata, il rifacimento dei marciapiedi delle vie Cao di San Marco, Giudice Torbeno e della stessa via Sant'Alenixedda, l'ammodernamento dell'impianto di illuminazione pubblica, la realizzazione della scala d'accesso alla piazza Nazzari, dove si affaccerà l'ingresso principale del Teatro.
Nella stessa seduta la Giunta ha inoltre approvato il progetto del primo lotto funzionale dei lavori di restauro della chiesa di San Giuseppe degli Scolopi, in Castello. Con una spesa complessiva di trecentomila euro saranno eseguiti interventi di risanamento delle fondazioni, deumidificazione e consolidamento delle murature e dei paramenti in pietra, rifacimento dell'impianto elettrico. Come ha spiegato l'assessore ai Lavori Pubblici, Raffaele Lorrai, anche in questo caso si tratta di un progetto esecutivo che potrà essere quanto prima avviato a realizzazione.
Approvato è stato infine anche il progetto di completamento del centro sociale previsto nella “lottizzazione Mannatzu”. I lavori di realizzazione, iniziati sei anni fa, si erano fermati in seguito al fallimento dell'impresa appaltatrice. Dopo lunghe e complesse vicende legate alla procedura fallimentare, ora sarà possibile riprenderli e portarli a termine, per quanto consentito dai fondi ancora disponibili: 780 mila euro. Sarà così completato il piano terra dell'edificio ed una parte di quello superiore. «In attesa che vengano reperiti i fondi per ultimare anche quest'ultimo - ha precisato Lorrai - l'intervento approvato renderà l'opera immediatamente utilizzabile».

3 settembre 2008

Spiga (An Circoscrizione n°4): Manca il numero legale e non si da il campo sportivo alla San Paolo

“Sarebbe potuta essere stata una giornata importante per la Società Sportiva San Paolo e per i tanti bambini e ragazzi che negli ultimi due anni hanno dovuto fare grandi sacrifici per poter svolgere attività sportiva nella Circoscrizione di San Benedetto”, afferma Simone Spiga, Capogruppo di An della Circoscrizione n°4.
“Invece purtroppo per l’assenza non motivata di quasi tutti i componenti del gruppo di Forza Italia e del Capogruppo dell’Ulivo non è stato possibile discutere dell’argomento per la mancanza del numero legale”…”un fatto molto grave che deve coinvolgere tutta la cittadinanza, sono ormai due anni che la Società San Paolo non ha un proprio campo sportivo e numerose sono state le polemiche e le proteste da parte dei genitori dei bambini iscritti alla San Paolo, ma per diversi Consiglieri Circoscrizionali non sembra importante questa vicenda”, prosegue la nota di Spiga.
“Gli unici gruppi presenti al completo sono stati Alleanza Nazionale con due componenti e Rifondazione Comunista che ha un componente, questo testimonia che non vi è l’interesse di affrontare e risolvere questa vicenda”…”La Commissione Sport (Presidente Raffaele Onnis, componenti Simone Spiga, Mario Firinu, Alessandro Pintauro, Gabriele Murgia, questa mattina aveva in programma di presentare una richiesta urgente al Comune di Cagliari per concedere immediatamente il Campo del Parco Cipla alla San Paolo con la richiesta di posizionare strutture mobili da utilizzare come spogliatoi, ma purtroppo la proposta è stata votata per l’assenza dei Consiglieri”, conclude Simone Spiga.

19 agosto 2008

Cagliari: An chiede l'apertura del giardino in Via Castiglione

Il Capogruppo di Alleanza Nazionale della Circoscrizione n°4 ha presentato nei giorni scorsi un’interrogazione scritta per chiedere chiarimenti in merito all’apertura del giardino sito tra le Vie Castiglione e Grandi e ancora oggi recintato e mai reso fruibile per la popolazione.

“Abbiamo ritenuto opportuno chiedere chiarimenti all’Amministrazione Comunale di Cagliari sulla mancata apertura del giardino costruito oltre sei mesi fa e ancora oggi non aperto”, afferma Simone Spiga, del Gruppo di An della Circoscrizione n°4.

“Nella scorsa consiliatura su proposta proprio del nostro Consiglio di Circoscrizione fu chiesto che lo spazio antistante la palazzina che allora doveva essere costruita davanti a Via Castiglione fosse dotato di tutti i servizi utili per poter essere utilizzato dalle famiglie della zona, con panchine, rubinetti per l’acqua, aree verdi e diversi altri servizi”…”oggi a oltre di oltre sei mesi, questo giardinetto è recintato”, sottolinea Spiga.

“Vogliamo sapere i motivi che stanno ritardando l’apertura del giardino, per questo ho presentato una interrogazione e nei prossimi giorni il quartiere intorno alle vie interessate sarà coinvolto nella petizione che invieremo al Comune per chiedere l’immediata apertura del giardino”, conclude Simone Spiga.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Via Castiglione Cagliari simone spiga

permalink | inviato da simonespiga il 19/8/2008 alle 11:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

3 agosto 2008

Genneruxi: Centro giovani, arriva il primo via libera

Tratto da L'Unione Sarda

Potrebbe sorgere subito dopo l'estate il primo Centro giovani del quartiere di Genneruxi. Il Circoscrizione 4 infatti ha approvato all'unanimità una proposta di trasformare gli spazi in disuso della sede di via Lione in un centro di aggregazione giovanile.
L'idea è partita da quattro associazioni: Needream entertainment, Rockstars, Terra di mezzo 2000 e Sinextesy. Resta solo da capire quale sarà la volontà del Comune davanti alla proposta ratificata dal parlamentino. Al momento la sede circoscrizionale di via Lione ospita l'anagrafe e i servizi sociali, ma la maggior parte dello spazio è in disuso. In teoria all'interno dell'edificio si potrebbe realizzare anche un centro per anziani ma la decisione finale spetterà comunque al Comune. La prima soluzione - quella cioè di riservare lo spazio ai giovani - appare la più probabile. Il Comune dovrà ora tentare di accedere ai fondi regionali destinati alla ristrutturazione di locali pubblici da utilizzare per la promozione di attività giovanili (esiste un bando specifico). I tempi sono stretti perché la richiesta deve essere presentata entro settembre. «Dopo una lunga discussione - dicono i consiglieri Sergio Mascia (Ulivo) e Simone Spiga (An) - siamo riusciti ad approvare questo progetto. I passaggi successivi saranno il coinvolgimento dell'assessorato alle Politiche giovanili e al decentramento. Dopodiché dovrà essere presentata la richiesta di finanziamento». Quindi sarà necessario che la Circoscrizione si adoperi per predisporre un regolamento per la gestione dello spazio. Ma se i giovani reclamano spazi, altrettanto fanno gli anziani. «Genneruxi è uno dei quartieri della città con la più alta presenza di over 60 - ricorda il presidente della Circoscrizione Alessandro Sorgia -. Votando a favore di un Centro giovani ci siamo limitati a dare un indirizzo, fermo restando che il quartiere necessita anche di spazi per la socializzazione tra persone avanti negli anni. In quest'ottica auspichiamo che il Comune reperisca al più presto le risorse necessarie per creare nel quartiere un punto di riferimento per la terza età. Riteniamo infatti che l'integrazione tra giovani e anziani sia fondamentale non solo per il quartiere ma anche per la crescita sociale dell'intera città».

28 luglio 2008

An Circoscrizione 4: ora vogliamo le deleghe per lavorare

Questa mattina durante il consiglio della Circoscrizione n° 4 alla presenza della Dirigente dell’Assessorato al Decentramento è stata presentata una proposta in merito alle deleghe per il reale decentramento amministrativo per le Circoscrizioni di Cagliari

“La proposta che ha presentato Simone Spiga a nome del Gruppo di An, parte dalla considerazione che il Comune di Cagliari non sembra realmente intenzionato a dare deleghe ai Consigli di Circoscrizione e questo non favorisce una reale partecipazione di tutti alle scelte del Comune di Cagliari”, afferma la nota del Gruppo di An.

“Ho ritenuto dare alcune esemplificazioni che evidenziano come potrebbe essere molto più semplice se ogni Circoscrizione avesse a disposizione due operai del Comune per risolvere anche semplici situazioni di degrado, come le buche nei marciapiedi o nelle strade o magari la sostituzione di una lampadina per l’illuminazione”, afferma Simone Spiga, Capogruppo di An in Consiglio Circoscrizionale.

“Chiediamo che il Comune inizi una riflessione con le Circoscrizioni per arrivare ad un reale decentramento, tutto a vantaggio dei cittadini che potrebbero avere risolti piccoli problemi con tempi decisamente inferiori rispetto a ciò che avviene oggi”, incalza Simone Spiga.

“Alleanza Nazionale ha attivo da diverso tempo il blog www.an-circoscrizione4.tk anche per dare queste semplici risposte ai cittadini e promuovere una reale partecipazione dal basso nelle scelte complessive del Comune di Cagliari”, conclude Simone Spiga

27 luglio 2008

Consiglio della Circoscrizione - Lunedì 28 Luglio ore 11.40

Il Consiglio della Circosccrizione n°4 di Cagliari è convocato domani 28 Luglio dalle ore 11,40 presso la sede della Circoscrizione in Via Castiglione n°1 con il seguente ordine del giorno:

-problematiche decentramento e regolamento interno
-fondo economale.

Siete tutti invitati

sfoglia
ottobre