.
Annunci online

 
simonespiga 
militanza, comunità, volontariato, ambiente...
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Associazionismo - Volontariato - Notizie*****
Fare Verde
Fare Verde Cagliari
Unione Generale del Lavoro
Zeta Zero Alfa
NoReporter
Massimiliano Bonu
Fondazione Julius Evola
Alain De Benoist
Polaris
Novopress
Comunità Popoli
No al Calcio Moderno
I miei Amici Blogger *****
nonsolorossi
Michele Pisano Blog
Enzo Cumpostu
MaraLai
Ceciliaraba
Steppenwolf
Alessandro Serra Blog


LINK DELLA DESTRA SOCIALE
Gianni Alemanno
Destra Sociale
Roberta Angelilli
Area - la rivista
Area - Ass. Cult.
Fondazione Nuova Italia
Identitario
Sardegna Non Conforme
Settembre Nero
Terra di Mezzo - Crotone
Luigi Curci
Militanti Per la Vita
Le Cose da Dire
Frodo Baggins - Un Hobbit Controcorrente
Gianmario non conforme
Oronzo Cilli
Area Sabaudia
Antonio Pasquini
Luca Caremi
Destra Sociale Sabaudia
Carlo Fidanza
Francesco Sallustio Taranto
AltraDestra
Fedalmor
Gianmichele Nonne - Consigliere Comunale An Dorgali (NU)
  cerca

  


  ISCRIVETEVI ALLA
  Newsletter.it - Arretrati




















 

Diario | URLIAMOLO !!! | Appuntamenti | Con simpatia... | Quelli che il Blog... | Parcheggio Via Manzoni | Elezioni Sardegna 2005 | Abolire il 25 Aprile? | Solidarietà al Foro | Referendum 12/13 Giugno | Autodeterminazione dei popoli | Comitato per la scelta del Sindaco di Cagliari | Coordinamento Nazionale MUTUO SOCIALE | Strage di Bologna, vogliamo la verità! | Ascolta la nostra musica | Circoscrizione N°4 | Precariato ...ora basta! | Ultras...discutiamone | Giù le mani dalla Colonia Dux | TITTI LIBERO | Allarme sbarchi in Sardegna | Partito Unico, discutiamone... | No al termovalorizzatore di Ottana (NU) | No al signoraggio ! | Elezioni Politiche 2008 - 13 14 Aprile 2008 | No al Ponte sullo Stretto | Comunali ad Assemini - 15/16 Giugno 2008 | Sardegna - Elezioni Regionali 15/16 Febbraio 2009 | No al Nucleare! | Referendum Regione Sardegna - 5 Ottobre 2008 | Elezioni Europee 6/7 Giugno 2009 | No ai sequestri di persona | Elezioni Regionali 2010 | Elezioni Provinciali in Sardegna - 30/31 Maggio 2010 | Referendum Regionale contro il nucleare in Sardegna | Elezioni Comunali di Cagliari - 15/16 Maggio 2011 | Referendum contro il porcellum | Comitato Sardo Acque Sociali | No al Galsi | Referendum per la Sardegna - 6 Maggio 2012 | No Tav | Referendum per ridurre le indennità dei Parlamentari | Paola Musu Presidente del Consiglio - Elezioni Politiche 24 /25 Febbraio 2013 |
 
Allarme sbarchi in Sardegna
1visite.

29 maggio 2010

Cagliari, ripresi gli sbarchi dei clandestini

Dopo una lunga pausa sono ripresi gli sbarchi di immigrati clandestini in Sardegna

L'altra notte sono giunti sulla costa sud occidentale, nella zona della base militare di Teulada, 18 nordafricani, maghrebini partiti dal porto di Annaba. I giovani, tutti in buona salute, sono stati portati da polizia e carabinieri nel Centro di accoglienza di Elmas per l'identificazione, il controllo medico e per essere rifocillati.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. allarme sbarchi sardegna

permalink | inviato da simonespiga il 29/5/2010 alle 13:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

20 agosto 2009

Immigrazione, nuovi sbarchi fermati 17 tunisini a Calasetta

Sono ripresi gli sbarchi di immigrati clandestini sulle coste sud occidentali della Sardegna. Durante la notte i carabinieri della stazione di Calasetta hanno fermato 17 immigrati, presumibilmente di nazionalità tunisina, trasportati da una imbarcazione che aveva raggiunto l'isola poco prima. I 17 clandestini sono stati portati nel Centro di Prima accoglienza di Elmas per l'identificazione e per essere rifocillati.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. sbarchi sardegna calasetta

permalink | inviato da simonespiga il 20/8/2009 alle 14:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

2 luglio 2009

Sulcis, arrivati 38 clandestini, provengono tutti dall'Algeria

Col bel tempo sono ripresi gli sbarchi sulle coste sud occidentali della Sardegna, che non si sono mai del tutto interrotti

La notte scorsa hanno raggiunto l'isola 38 immigrati clandestini provenienti dall'Algeria. Sono tutti uomini e stanno bene. I primi 32 sono stati notati, dopo aver abbandonato le barche, mentre girovagavano nelle località Peonia e Coe de cuaddus a sant'Antioco. Sul luogo sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Carbonia che, coadiuvati dai militari delle stazioni dei comuni vicini, hanno poi individuato altri sei clandestini. Tutti sono stati portati nel Centro di prima assistenza e accoglienza (Cpa) di Elmas per essere rifocillati e per i controlli.



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. cpa sardegna sbarchi

permalink | inviato da simonespiga il 2/7/2009 alle 22:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

21 maggio 2009

Migranti, Sant'Antioco e Porto Pino: riprendono gli sbarchi in Sardegna

Dopo lo sbarco di clandestini tunisini nella notte tra martedì e mercoledì, ieri pomeriggio è stato avvistato a largo delle coste di S.Antioco un barchino con 16 migranti a bordo.Sono ripresi nel sud ovest della Sardegna gli sbarchi di immigrati clandestini che da tempo non giungevano sull'isola. Meno di 24 ore dopo lo sbarco di clandestini tunisini, c'è già un secondo allarme. Attorno alle 18.30 di ieri un peschereccio ha segnalato di aver avvistato un barchino con a bordo altri sedici clandestini a 20 miglia dall'isola del Toro di fronte alle coste di Sant'Antioco. La piccola imbarcazione è stata raggiunta da un pattugliatore della Guardia di Finanza che ha caricato a bordo il gruppo di clandestini. Sono arrivati a Cagliari intorno alla mezzanotte.

PORTO PINO. Poco dopo mezzanotte di martedì 16 tunisini sono stati bloccati sul litorale di Porto Pino. I nordafricani sono riusciti a raggiungere la terraferma ma sono stati notati da alcuni abitanti che hanno allertato i carabinieri della Compagnia di Carbonia. I militari sono riusciti in alcune ore a rintracciarli e a portarli nel centro di accoglienza di Elmas. I clandestini, tutti giovani uomini, stanno bene e la loro posizione verrà ora verificata dalle autorità competenti.



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. sbarchi sardegna italia sant'antioco

permalink | inviato da simonespiga il 21/5/2009 alle 11:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

20 febbraio 2009

CAGLIARI, 100 immigrati arrivati al Cpa di Elmas

Un centinaio di immigrati di probabile nazionalità tunisina provenienti da Lampedusa, sono stati trasferiti con un ponte aereo nel Centro di Prima Accoglienza di Elmas. Nell'isola ieri era scoppiata una rivolta. I nordafricani dovrebbero restare in Sardegna fino a 60 giorni per le procedure di identificazione ed espulsione. Il CPA di Elams verrà presidiato dalle forze dell'ordine e i nuovi ospiti vivranno, in buona sostanza, in regime di reclusione: a differenza degli altri cittadini stranieri presenti (circa una quindicina), che hanno richiesto asilo, non potranno allontanarsi. (mg) (admaioramedia.it)

10 novembre 2008

Sant'Antioco, nuovi sbarchi. Arrivati sessanta clandestini

Una sessantina di clandestini sono stati intercettati nel pomeriggio al largo delle coste sud-occidentali della Sardegna a conclusione di una operazione congiunta della Capitaneria di porto e della Guardia di Finanza. I primi ad essere avvistati sono stati due barchini a circa 5 miglia a sud di Capo Teulada, seguiti alcune ore dopo, sulla stessa rotta, da un altro natante. Già sbarcati a Sant'Antioco quaranta immigrati, tutti giovani algerini e in buone condizioni di salute. L'ultimo gruppo composto da un'altra ventina di persone - tra queste una bimba di 6 anni e almeno due donne - è ancora in mare aperto: i mezzi della Guardia costiera e delle Fiamme Gialle li hanno già raggiunti e sono pronti per issarli a bordo e rientrare in porto. Tutti i clandestini saranno identificati e trasferiti nel centro di prima accoglienza di Elmas (Cagliari).
 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. sardegna sbarchi clandestini algeria

permalink | inviato da simonespiga il 10/11/2008 alle 0:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa

8 ottobre 2008

Nuovi sbarchi di clandestini in Sardegna

Continuano anche in Sardegna gli arrivi dal nord Africa di emigrati clandestini. Durante la notte, poco dopo le 2, vi sono stati diversi sbarchi, da piccoli natanti, nel territorio di Domus de Maria, in particolare nella zona di Chia. I carabinieri delle stazioni di Domus de Maria, S. Margherita di Pula e Teulada sono impegnati nel rintracciare e controllare gli extracomunitari di nazionalità algerina e tunisina. Sinora sono stati fermati 37 stranieri tutti in discrete condizioni di salute.

18 settembre 2008

Elmas, immigrati in rivolta nel centro di accoglienza

Tratto da L'Unione Sarda

Allarme nella notte nel centro di accoglienza per immigrati di Elmas, alle porte di Cagliari. Una decina di extracomunitari, probabilmente aizzati da alcuni facinorosi, verso l'una, hanno inscenato una protesta per evitare un imminente rimpatrio. Sono intervenuti una cinquantina di carabinieri del reparto operativo della comando provinciale e una ventina di poliziotti 

Elmas, immigrati in rivolta La situazione è degenerata quasi subito. Le forze dell'ordine, in tenuta antisommossa hanno fatto irruzione nel secondo piano della struttura dove è partita la rivolta e dopo un'ora e mezza di scontri hanno avuto ragione dei manifestanti. Nel frattempo gli immigrati hanno totalmente devastato il secondo piano del centro distruggendo letti, bagni, arredi, telecamere e tutto quanto si trovava a portata di mano. Non risultano feriti. L'operazione si è conclusa verso le 4 del mattino. Al momento nessuno è stato arrestato. Sono in corso accertamenti per identificare i capi della sommossa.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. elmas allarme sbarchi cpt rivolta

permalink | inviato da simonespiga il 18/9/2008 alle 10:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

26 luglio 2008

Emergenza sbarchi a Cagliari, solo oggi oltre 150 clandestini

Immigrati: sbarchi di clandestini in Sardegna

ROMA - Circa 150 immigrati di nazionalita' per lo piu' marocchina e algerina sono sbarcati stamattina in Sardegna. Le diverse imbarcazioni sono state intercettate dalle motovedette della finanza al largo di Capo Teulada. In particolare, per 15 immigrati e' stato necessario un inseguimento perche' il gruppo aveva tentato di nascondersi. Tutti i clandestini sono stati accompagnati nel centro di prima accoglienza di Elmas. (Agr)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. sbarchi sardegna algerini cpa simone spiga

permalink | inviato da simonespiga il 26/7/2008 alle 16:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

13 luglio 2008

Clandestini scappati dal Cpa di Elmas la scorsa notte

Sono stati riacciuffati solo tre degli undici clandestini scappati la scorsa notte dal Centro di prima accoglienza di Elmas. I nordafricani raggiunti dalla polizia in piazza Matteotti erano diretti verso il nord Sardegna. Il fatto, secondo quanto si è appreso, sarebbe avvenuto dopo mezzanotte. Subito la direzione del Cpa ha lanciato l'allarme ed è scattata la caccia agli immigrati. La Polizia ha immediatamente controllato tutte le possibili via di fuga dalla città, strade, porto e stazione. E proprio vicino a piazza Matteotti ha catturato tre degli undici fuggitivi.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Elmas immigrati clandesitini Cpt scappati

permalink | inviato da simonespiga il 13/7/2008 alle 23:33 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

7 luglio 2008

Cagliari: salvati 17 immigrati a bordo di un barcone

Diciassette algerini in difficoltà su una barca di sette metri con motore fuoribordo che imbarcava acqua sono stati salvati nel primo pomeriggio dalla guardia costiera. Gli immigrati, tutti di nazionalità algerina, sono stati avvistati da una nave al circa 30 miglia da Capo Spartivento, a sud della Sardegna, in acque internazionali. La motovedetta CP291 partita da Cagliari ha raggiunto la zona e ha issato a bordo i 17 disperati mentre la piccola imbarcazione affondava. È stato possibile recuperare solo il motore. I diciassette algerini, tutti in soddisfacenti condizioni fisiche, sono attesi nel porto canale di Cagliari per poi essere accompagnati nel centro di accoglienza di Elmas.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. sbarchi sardegna algerini sos

permalink | inviato da simonespiga il 7/7/2008 alle 20:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

1 luglio 2008

Immigrazione: sbarco sulle coste della Sardegna

CAGLIARI - Dodici clandestini sono sbarcati in serata sulle coste meridionali della Sardegna. La barca su cui viaggiavano e' stata intercettata a 15 miglia da Capo Spartivento. A bordo erano tutti uomini di nazionalita' algerina. (Agr)

24 giugno 2008

Immigrati, nuovi sbarchi Nella notte fuga dal Califfo

Quarantuno immigrati ospitati nell'Hotel Califfo, sul litorale di Quartu sono evasi nella notte e si sono allontanati. Sul posto sono intervenuti in forze polizia e carabinieri. Pare che alcuni di loro si siano calati dalla finestre e siano fuggiti passando per i terrazzi. I clantestini erano stati dirottati nell'hotel in quanto il centro di accoglienza di Elmas è al completo. Un turista napoletano ha raccontato di averne visto due mentre armeggiavano nel terrazzo della sua camera per cui si è visto costretto ad abbandonare l'albergo. Gli immigrati sono ospitati nell'albergo in quanto il centro di accoglienza di Elmas e strapieno.Negli ultimi giorni sono giunti nel sud dell'isola circa 120 immigrati provenienti dall'Algeria. Gli ultimi 12 sono stati bloccati nella notte a Carloforte.

22 giugno 2008

Teulada: 38 clandestini bloccati dalla Capitaneria

Trentotto immigrati clandestini sono stati intercettati da un peschereccio, a venticinque miglia da Capo Teulada. Tutti maschi, erano a bordo di tre barchini e navigavano verso la costa. La richiesta di soccorso è stata raccolta dall'Ufficio circondariale marittimo di Sant'Antioco e dalla Capitaneria di Cagliari. Trasferiti su un pattugliatore d'altura della Guardia di Finanza sono stati accompagnati al Portocanale di Cagliari.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. sardegna sbarchi immigrati clandestini

permalink | inviato da simonespiga il 22/6/2008 alle 2:11 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

24 maggio 2008

Immigrazione: ancora sbarchi, arrivi anche in Sardegna

LAMPEDUSA - Continuano gli sbarchi di clandestini sull'isola di Lampedusa. Nella notte 24 immigrati sono riusciti a sbarcare direttamente a terra sulla spiaggia di Cala Pisana. Ieri sull'isola erano riusciti ad approdare circa 180 immigrati in quattro sbarchi consecutivi. Sono ripresi gli sbarchi anche in Sardegna. Questa notte 19 immigrati, forse di nazionalita' algerina, hanno raggiunto Porto Scudo nella costa sud occidentale dell'Isola. (Agr)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. sbarchi immigrati sardegna

permalink | inviato da simonespiga il 24/5/2008 alle 13:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

20 febbraio 2008

Immigrazione salafita in Sardegna, Murgia ( AN ): «Pericolosamente tardivo l'intervento del Governo. Nessuna risposta alla mia interrogazione per ridurre i flussi»

ROMA – «Soltanto ora, a distanza di mesi, il Ministero dell’Interno si accorge del grave ed incontrollato flusso di immigrazione proveniente dall’Algeria che ha portato allo sbarco, sulle coste di della Sardegna, di clandestini collegabili alle cellule terroristiche salafite. E’ grave che, nonostante avessi sollevato per tempo la problematica in Parlamento, attraverso un’interrogazione parlamentare alla quale non è stata data alcuna risposta, questo Governo non sia stato in grado di prevenire e controllare il pericoloso flusso di immigrati ». Così l’On. Bruno Murgia commenta il ritardato intervento del Viminale per tentare di arginare l’immigrazione clandestina in Sardegna.

«E’ da sottolineare – prosegue l’On. Murgia – che i dirigenti dell’Interno, soltanto adesso, considerano non più “un caso” lo sbarco di algerini collegati alle cellule salafite che, tra l’altro, risultano tra le più pericolose in quanto avversano ogni forma di governo nazionale e rivendicano assoluta informalità. E’ altrettanto grave non essere intervenuti per tempo nonostante lo stesso Governo algerino avesse già rinforzato la propria presenza militare sulle loro coste proprio perché consapevole del flusso terroristico verso le coste italiane della Sardegna».

« Posso capire l’atteggiamento del Governo che promuove solidarietà nei confronti degli immigrati ma in questo caso era suo dovere salvaguardare la sicurezza dei cittadini sardi che ora vedono le loro coste trasformate in pericoloso punto di approdo per clandestini e terroristi. E’ giusto ricordare che non è possibile, purtroppo, separare il concetto di solidarietà da quello di legalità: è giusto dare solidarietà agli immigrati ma è altrettanto giusto controllarne i flussi di immigrazione soprattutto se, come in questi momenti, rappresentano un pericolo per la sicurezza dei cittadini».


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Murgia An immigrati sardegna sbarchi

permalink | inviato da simonespiga il 20/2/2008 alle 14:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

20 ottobre 2007

Basta sbarchi in Sardegna

Questa mattina i Carabinieri del Commando Provinciale di Cagliari hanno confermato, quelle che fino a ieri erano voci, e cioè che i due assassini dell’anziana donna a Stampace, gli algerini Abdelmalek Ghiloubi, di 32 anni, e Khaled Benjedou, di 22, originari di Annata sano arrivati in Sardegna in uno dei tanti barchini sbarcati nella costa sud della Sardegna”, afferma Simone Spiga, componente del Coordinamento Regionale di An.

Ora non può essere più tollerata questa situazione, sono mesi che Alleanza Nazionale poneva il problema degli sbarchi e mai nessuno, ne Governo, ne Regione si sono occupati realmente del problema”…”E’ indispensabile modificare subito la Legge Fini sull’immigrazione e garantire un controllo maggiore del territorio sardo, non può essere consentito ad un clandestino di arrivare in Italia e di avere 15 giorni di tempo per andare via dal nostro territorio”, incalza Simone Spiga.

Chi arriva in Italia da clandestino deve essere immediatamente rispedito a casa, senza tentennamenti e dubbi, questo Governo, attraverso la voce e le dichiarazioni del Ministro Ferrero, ha favorito lo sbarco di clandestini e oggi si deve sentire moralmente colpevole dell’uccisione della donna”, denuncia Spiga.

Chiudere le frontiere per un tempo di almeno due anni, per integrare i tanti immigrati in regola e per espellere i clandestini è l’unica soluzione per favorire l’integrazione altrimenti il rischio è la crescita di atti di xenofobia che non sono altro che il risultato di politiche deliranti in materia di sicurezza e immigrazione”, prosegue Simone Spiga, del Coordinamento Regionale di An.

La Sardegna è diventata, grazie a Prodi e alla sua casta, un ottimo territorio per gli sbarchi, senza controlli e senza monitoraggio del territorio era chiaro che prima o poi queste cose sarebbero successe”, conclude Spiga.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Sbarchi sardegna clandestini Simone Spiga An

permalink | inviato da simonespiga il 20/10/2007 alle 13:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

18 settembre 2007

CLANDESTINI: NUOVI ARRIVI IN SARDEGNA, IDENTIFICATI CIRCA 130

Cagliari, 18 set - Sono circa 130, secondo l'ultimo aggiornamento del pomeriggio, i clandestini che hanno raggiunto oggi le coste sarde e che sono stati presi in consegna dalla questura di Cagliari per le procedure di identificazione.
Durante la notte 28 algerini su due barche erano stati recuperati vicino all'Isola del Toro, vicino a Sant'Antioco, mentre altri 17 erano stati bloccati nel porto di Teulada (Sulcis) e 13 dopo lo sbarco nella spiaggia di Chia (Cagliari).
Altri sei sono stati recuperati stamane all'alba dalla guardia costiera al largo di Capo Teulada. Altri 13 sono stati soccorsi vicino a Cala Cipolla. (AGI)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. allarme immigrazione Sardegna

permalink | inviato da simonespiga il 18/9/2007 alle 22:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

18 settembre 2007

MURGIA (AN): GOVERNO SI OSTINA A TRASCURARE L'EMERGENZA IMMIGRAZIONE CLANDESTINA IN SARDEGNA

" Nonostante i ripetuti appelli arrivati da piu parti questo governo si ostina a trascurare e minimizzare l'emergenza degli sbarchi di clandestini in Sardegna.

Non bisogna aspettare altro tempo: occorrono immediati e ponderosi rinforzi delle forze dell'ordine nel Sulcis Iglesiente perchè la situazione è drammatica ".
Lo scrive il deputato di An Bruno Murgia in una nota agli organi di informazione.
" Questo governo ha spalancato le porte all'immigrazione clandestina con leggi inadeguate e permissiviste come il decreto Amato Ferrero disinnescando i buoni risultati raggiunti con la Bossi- Fini.
Porteremo il 13 ottobre in Piazza a Roma alla grande manifestazione per la legalità e la sicurezza voluta da Alleanza Nazionale - conclude il parlamentare del partito di Fini - tutta la preoccupazione delle popolazioni del Sulcis Iglesiente, del personale delle forze dell'ordine e dei sardi.
Il governo non può più permettersi questo inaccettabile menefreghismo "


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Allarme immigrati Sardegna. Murgia An

permalink | inviato da simonespiga il 18/9/2007 alle 13:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

12 settembre 2007

IMMIGRATI: SARDEGNA, INTERCETTATI 250 ALGERINI CLANDESTINI IN 48 ORE =

Cagliari, 12 set. - (Adnkronos) - Sono circa 250 i clandestini algerini che sono stati intercettati in mare e a terra nelle ultime 48 ore nelle acque e nelle coste del Sud Sardegna, in particolare nel Sulcis e nel Cagliaritano. Fra ieri sera e le prime ore di questa mattina ne sono stati fermati un centinaio. Centoquarantacinque invece erano stati bloccati nelle 24 ore precedenti. Prevalentemente a intercettare gli immigrati sono le motovedette della guardia costiera e della guardia di finanza e la nave della Marina militare 'Urania' che stanno pattugliando costantemente il tratto di mare antistante la costa sud occidentale dell'isola.

Gli algerini infatti raggiungono la Sardegna a bordo di piccoli barchini in legno spinti da motori fuori bordo a motore. Una volta condotti in Questura a Cagliari i clandestini vengono sottoposti alle procedure identificative e sanitarie di rito. Successivamente alcuni ricevono un foglio di via della durata di cinque giorni, la soluzione piu' ambita dagli stranieri, altri, vengono inviati in un cpt della Penisola, spesso dopo qualche giorno di attesa in un albergo di Quartu Sant'Elena.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. allarme immigrazione Sardegna

permalink | inviato da simonespiga il 12/9/2007 alle 13:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
agosto