.
Annunci online

 
simonespiga 
militanza, comunità, volontariato, ambiente...
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Associazionismo - Volontariato - Notizie*****
Fare Verde
Fare Verde Cagliari
Unione Generale del Lavoro
Zeta Zero Alfa
NoReporter
Massimiliano Bonu
Fondazione Julius Evola
Alain De Benoist
Polaris
Novopress
Comunità Popoli
No al Calcio Moderno
I miei Amici Blogger *****
nonsolorossi
Michele Pisano Blog
Enzo Cumpostu
MaraLai
Ceciliaraba
Steppenwolf
Alessandro Serra Blog


LINK DELLA DESTRA SOCIALE
Gianni Alemanno
Destra Sociale
Roberta Angelilli
Area - la rivista
Area - Ass. Cult.
Fondazione Nuova Italia
Identitario
Sardegna Non Conforme
Settembre Nero
Terra di Mezzo - Crotone
Luigi Curci
Militanti Per la Vita
Le Cose da Dire
Frodo Baggins - Un Hobbit Controcorrente
Gianmario non conforme
Oronzo Cilli
Area Sabaudia
Antonio Pasquini
Luca Caremi
Destra Sociale Sabaudia
Carlo Fidanza
Francesco Sallustio Taranto
AltraDestra
Fedalmor
Gianmichele Nonne - Consigliere Comunale An Dorgali (NU)
  cerca

  


  ISCRIVETEVI ALLA
  Newsletter.it - Arretrati




















 

Diario | URLIAMOLO !!! | Appuntamenti | Con simpatia... | Quelli che il Blog... | Parcheggio Via Manzoni | Elezioni Sardegna 2005 | Abolire il 25 Aprile? | Solidarietà al Foro | Referendum 12/13 Giugno | Autodeterminazione dei popoli | Comitato per la scelta del Sindaco di Cagliari | Coordinamento Nazionale MUTUO SOCIALE | Strage di Bologna, vogliamo la verità! | Ascolta la nostra musica | Circoscrizione N°4 | Precariato ...ora basta! | Ultras...discutiamone | Giù le mani dalla Colonia Dux | TITTI LIBERO | Allarme sbarchi in Sardegna | Partito Unico, discutiamone... | No al termovalorizzatore di Ottana (NU) | No al signoraggio ! | Elezioni Politiche 2008 - 13 14 Aprile 2008 | No al Ponte sullo Stretto | Comunali ad Assemini - 15/16 Giugno 2008 | Sardegna - Elezioni Regionali 15/16 Febbraio 2009 | No al Nucleare! | Referendum Regione Sardegna - 5 Ottobre 2008 | Elezioni Europee 6/7 Giugno 2009 | No ai sequestri di persona | Elezioni Regionali 2010 | Elezioni Provinciali in Sardegna - 30/31 Maggio 2010 | Referendum Regionale contro il nucleare in Sardegna | Elezioni Comunali di Cagliari - 15/16 Maggio 2011 | Referendum contro il porcellum | Comitato Sardo Acque Sociali | No al Galsi | Referendum per la Sardegna - 6 Maggio 2012 | No Tav | Referendum per ridurre le indennità dei Parlamentari | Paola Musu Presidente del Consiglio - Elezioni Politiche 24 /25 Febbraio 2013 |
 
No al signoraggio !
1visite.

26 dicembre 2009

No al Signoraggio Bancario

26 aprile 2008

Moneta comunale a Trento

Tratto da NoReporter.org

Nasce lo Scec, su modello di Auriti, grazie a
Emilio Giuliana

A Trento potrà essere coniata una nuova moneta, lo Scec, che affiancherà l'euro con lo scopo di creare un circuito commerciale locale a favore di consumatori e piccoli punti vendita. Lo ha deciso il Consiglio comunale che ha approvato un ordine del giorno presentato dall'opposizione di centro destra. La proposta, dei consiglieri Flavio Maria Tarolli (Udc-Patt) ed Emilio Giuliana (Alleanza nazionale-Movimento Sociale Tricolore), è finalizzata ad "aumentare il potere d'acquisto reale delle famiglie e favorire la ricaduta sul territorio della ricchezza a beneficio delle imprese e dei consumatori". In sostanza l'ordine del giorno impegna la Giunta comunale a "stimolare sindacati di categoria, associazioni di cittadini, commercianti e istituzioni economiche a creare dei circuiti commerciali virtuosi con convenzioni ad hoc per i clienti". Tali convenzioni darebbero diritto a sconti sul prezzo dei prodotti, tramutati, però, nella nuova moneta, lo Scec. Questo permetterebbe a chi paga in Scec di usufruire di un ribasso per nuovi acquisti presso i negozi convenzionati, "con una ricaduta positiva sugli esercizi commerciali cittadini, soprattutto i piccoli punti vendita più soggetti alla concorrenza della grande distribuzione". Le banconote, di diverso taglio, potrebbero riportare il simbolo di Trento, l'aquila di San Venceslao, oppure l'effige di Bernardo Clesio o Cristoforo Madruzzo.

Ne parla anche il CorriereOnline

Ne parla Beppe Grillo
---------------------------------------------------

L'argomento merita una piccola riflessione anche perchè è di notevole importanza quello che il camerata Emilio è riuscito a fare a Trento con questa mozione.
Il primo che studio qusta teoria monetaria fu il grandissimo docente universitario, Giacinto Auriti e per questo riporto alcuni siti utili per comprendere meglio questa rivoluzionaria proposta utile per tutti i cittadini.


Breve biografia di Giacinto Auriti

Scarica gratis il libro di Auriti "Il Paese dell'Utopia"

Sovranità Monetaria

5 aprile 2008

Il Signoraggio...e la Gialappa's

Banche sempre al "tuo" servizio

 http://www.youtube.com/watch?v=jGnfnT_wx7U


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. signoraggio banche spa

permalink | inviato da simonespiga il 5/4/2008 alle 11:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

11 agosto 2007

Signoraggio e Sovranità Monetaria

Di Luca Amorello

Stampare una banconota da 100 € costa alla Banca Centrale Europea tra carta, inchiostro e manodopera, 30 centesimi; essa viene però “prestata” allo Stato a 100 € più il tasso di sconto (3%). In tal modo la BCE, senza pagare alcuna tassa, per l’emissione di una semplice banconota da 100 euro si intasca 102,70 €. Questo in breve rappresenta quell’antico cancro a fondamento dell’economia, chiamato signoraggio. In epoca di turbo-capitalismo anche la banconota è diventata merce di scambio. Da ciò nasce un altro problema, forse il più sconcertante: di chi sono i soldi? Di chi è la proprietà della moneta? A chi appartiene? Il medio cittadino naturalmente non ha problemi a rispondere: i soldi vengono prodotti dalla Banca Centrale Europea, essi appartengono alla Comunità Europea, dunque a noi tutti. Falso. La BCE, è costituita dalla Banche Centrali Nazionali che a loro volta sono Società per Azioni, enti privati costituiti da Assicurazioni e Banche, che legiferano sulla nostra economia. Secondo le ultime stime la differenza tra il valore nominale della moneta ed il costo della sua produzione, che indebitamente viene trattenuta dalla Banca d’Italia, porterebbe alle casse del nostro Paese 7-8 miliardi di euro. Una cifra più che considerevole. Ora, è chiaro che la nostra Nazione stia attraversando una fase critica per quanto riguarda lo sviluppo economico: il debito pubblico aumenta, il PIL non riesce a raggiungere medie europee adeguate ed il nostro Paese cresce a ritmi troppo lenti. Così mentre la nostra Italia tenta di barcamenarsi per non affondare, le tasche dei grassi banchieri europei diventano ogni giorno più pesanti. Perché la proprietà della moneta non è pubblica? Perché lo Stato deve chiedere in prestito le banconote da Società per Azioni? Quando si parla di Sovranità Nazionale, bisognerebbe innanzitutto prendere in esame la Sovranità Monetaria, dato che è la moneta il tramite sostanziale attraverso cui avviene ogni scambio economico in un dato Paese. Se qualcuno è possessore di tale mezzo, egli ha in mano tutta l’Economia. Uno Stato dignitoso avrebbe la decenza di battersi la propria moneta, di rendersi libero e indipendente di fronte al potere e al ricatto della grande Finanza, ma la nostra Italia, si sa, non conosce la decenza da un po’di tempo. Invece i “nostri” rappresentanti istituzionali cosa fanno? Nessuno ne sa niente, anzi il più delle volte si chiudono gli occhi per non dover dare risposte concrete ai cittadini, i quali nella gran parte dei casi godono della propria spensierata ignoranza. La politica governativa nulla di concreto ha fatto finora, ed oggi sono pochi coloro che hanno levato un grido di disprezzo contro tale sistema, col rischio pure di essere tacciati o censurati. Un bell’esempio è stato dato dal presidente della Camera Bertinotti che non ha lasciato nemmeno esporre l’ordine del giorno riguardante il signoraggio all’On. Buontempo. Gli economisti poi tentano di esporre i milioni di disastri economici che la proprietà popolare della moneta apporterebbe.
E qualcuno infine ha pure il coraggio di lamentarsi dei Poteri Forti…


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. no al signoraggio

permalink | inviato da simonespiga il 11/8/2007 alle 13:25 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

17 giugno 2007

No al signoraggio, ne parla An alla Camera dei Deputati



 http://www.youtube.com/watch?v=6e2TFVKyvrQ


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. No la signoraggio!

permalink | inviato da simonespiga il 17/6/2007 alle 11:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
aprile