Blog: http://simonespiga.ilcannocchiale.it

Raccolte in due ore 300 firme per la riduzione degli stipendi dei parlamentari

Partita questa mattina la prima giornata di raccolta di firme per il Referendum Nazionale Abrogativo dell'Art. 2 della legge 31 ottobre 1965 nr. 1261 concernente la determinazione dell'indennità spettante ai membri del Parlamento Italiano. 
"La prima tappa della mobilitazione è stata Selargius, dove abbiamo fatto un banchetto informativo e di raccolta delle firme e nonostante il maltempo, in circa due ore, sono state raccolte dai volontari di Selargius oltre 300 firme", afferma Simone Spiga, Portavoce regionale del Comitato Sardegna contro la casta, promotore in Sardegna del Referendum.
"Abbiamo riscontrato grande attenzione e sensibilità da parte dei cittadini e possiamo affermare che questa prima tappa della raccolta delle firme che durerà per circa 2 mesi ha visto un grande coinvolgimento di cittadini", prosegue Alessandro Aghedu.
"L'articolo 2 che vogliamo abrogare riguarda il rimborso delle spese di soggiorno a Roma. Gli Uffici di Presidenza delle due Camere ne determinano l'ammontare sulla base di 15 giorni di presenza per ogni mese, ma possiamo affermare che la cifra è di circa 5000 euro al mese", prosegue Spiga.
"A conferma dell'importanza dell'iniziativa, dopo aver comunicato l'adesione di Graziano Milia, esponente di punta del Pd, Gianluca Medas, attore e intellettuale e di  Gianfranco Scalas, Presidente Nazionale di Fortza Paris, oggi possiamo comunicare che anche Marcello Abis, Presidente del Movimento "Sardegna Virtuosa" ha aderito e che  promuoverà la raccolta di firme con proprio banchetti sin dalla prossima settimana,  chiunque volesse ancora aderire e sostenere questa campagna referendaria lo può fare contattando il Comitato - La Sardegna contro la casta - al numero 3382907440 oppure su  Facebook alla pagina del Comitato oppure aderendo all'evento che ha ormai superato le 35.000 adesioni - Referendum per tagliare gli stipendi d'oro dei parlamentari - ", conclude Simone Spiga 

Pubblicato il 22/5/2012 alle 16.31 nella rubrica Referendum per ridurre le indennità dei Parlamentari.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web