Blog: http://simonespiga.ilcannocchiale.it

Prosegue la mobilitazione per tagliare gli stipendi dei parlamentari

Partita oggi una settimana di mobilitazione a Cagliari promossa dal Comitato Sardegna contro la casta insieme al Coordinamento Cittadino di Fortza Paris per promuovere la raccolta di firme per il Referendum Abrogativo dell'Art. 2 della Legge sulle indennità dei parlamentari.
"Il Coordinamento Cittadino di Fortza Paris aderisce con entusiasmo alla raccolta firme e insieme al Comitato Promotore abbiamo promosso una prima settimana di mobilitazione che è iniziata questa mattina al Mercato di San Benedetto dove sono state raccolte oltre 170 firme non solo di residenti di Cagliari", afferma Maurizio Spano, Coordinatore Cittadino di FP.
"Fortza Paris promuoverà altri banchetti non solo a Cagliari e intendiamo da soli raccogliere circa 10.000 firme", incalza Maurizio Spano.
"Questa sera saremo in Via Dante all'altezza della Coin dalle 17.00 e da domani fino a Sabato tre saranno i punti di raccolta delle firme, la mattina al Mercato di San Benedetto tutte le mattine dalle 10.00 e i pomeriggi dalle 17.00 in Via Dante (fronte Coin) e in Via Roma, davanti alla Rinascente", prosegue Simone Spiga, Responsabile del Comitato Promotore del Referendum.
"La mobilitazione vede sempre nuove adesioni e le iniziative di questa settimana con Fortza Paris lo dimostrano, superate abbondantemente le 15.000 firme, puntiamo a raccogliere oltre 50.000 firme entro fine Luglio"..."ricordiamo che oltre ai banchetti allestiti in diverse parti della Sardegna, si può firmare per il Referendum in tutti i Comuni della Sardegna entro il 27 Luglio", conclude Spiga.

Pubblicato il 3/7/2012 alle 15.23 nella rubrica Referendum per ridurre le indennità dei Parlamentari.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web